News: Incontro su Pulcinella e le maschere della Commedia dell'arte e vernissage della mostra di Robin Summa Pulecenella e noi, maschere rinascenti, ingresso libero fino esaurimento posti all'Institut Français Napoli - La Tavola di Renato - Spaghettitaliani
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Evento segnalato su spaghettitaliani da:
La Tavola di Renato



Evento (Mostre) inserito in archivio il giorno 14/01/2020

Incontro su Pulcinella e le maschere della Commedia dell'arte e vernissage della mostra di Robin Summa Pulecenella e noi, maschere rinascenti, ingresso libero fino esaurimento posti all'Institut Français Napoli

 

visualizza eventi di Napoli


immagine in primo piano

Venerdì 17 gennaio alle 18 nella Mediateca dell'Istituto francese di Napoli si terrà un dibattito su «Pulcinella e le maschere della Commedia dell'arte». Partecipano all'incontro lo scultore e mascheraio Robin Summa, autore del libro «La maschera è libertà, Storia di un'insurrezione teatrale» , Attilio Maggiulli, Direttore del Théâtre de la Comédie Italienne di Parigi, Domenico Scafoglio, Professore di antropologia culturale presso l'Università di Salerno e Presidente del Comitato pro-Pulcinella e Stefania Spisto, Presidente de « Il Quaderno Edizioni ». A seguire alle 19 sempre all'Institut Français, si inaugura la mostra « Pulecenella e noi: maschere rinascenti». Lo spettatore potrà scoprire l'universo della maschera della Commedia dell'Arte, partendo da Pulcinella, la maschera napoletana per eccellenza, con la presentazione dei lavori di Pierangelo e Robin Summa, di maschere storiche (Francesco Cretella) e di alcuni modelli in uso in diversi teatri come la Comédie Italienne di Parigi. Sulle orme del padre Pierangelo, Robin Summa concepisce la maschera come un oggetto d'arte, ma anche, e soprattutto, come un oggetto popolare e vivo, spesso sovversivo. La maschera per lui contiene in se una storia, e si nutre anche del rapporto che l'attore intrattiene con essa, e con "l'altro", il pubblico - e in modo più generale, con la società. "Non nasconde: rivela; invita a riinterrogarsi sempre sul rapporto che gli individui intrattengono tra di loro". Questa mostra si propone dunque di riscoprire le maschere della Commedia dell'Arte realizzate da Robin Summa sulla base dei calchi delle maschere del padre Pierangelo, partendo da Pulcinella e aprendo poi verso tante altre maschere della Commedia dell'Arte. Se ne potranno vedere sia la dimensione e le origini storiche e tradizionali (verrà proposta per esempio una scultura di un Pulcinella «antico» realizzata dallo scultore napoletano Francesco Cretella), che la dimensione contemporanea e attuale (attraverso le opere fotografiche di Mattia Giordano, fotografo di moda). I visitatori potranno provare varie maschere davanti allo specchio, per capirne la plasticità e vederne le costanti evoluzioni possibili tramite la partecipazione attiva al dialogo tra maschera e attore.

comunicato stampa IFN

 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questo Evento


Buon giorno anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

Incontro su Pulcinella e le maschere della Commedia dellarte

 

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 27/01/2020 :
931.935

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 19/01/2020 al 25/01/2020 :
6.289.866

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 27/01/2020 :
20.717.941

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 27/01/2020 :
20.717.941