Lunedì 4 aprile all'Auditorium di Milano: RAVA Tribe, Enrico RAVA (tromba) featuring Gianluca PETRELLA (trombone) news inserita su spaghettitaliani da Associazione Spaghettitaliani
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Evento segnalato su musica e teatro da:
Associazione Spaghettitaliani



Evento (Spettacoli) inserito in archivio il giorno 25/03/2011

Lunedì 4 aprile all'Auditorium di Milano: RAVA Tribe, Enrico RAVA (tromba) featuring Gianluca PETRELLA (trombone)

 

immagine in primo piano

30 Anni di Emozioni in Musica
Le Scimmie festeggia il 30° anniversario
con

RAVA Tribe

Enrico RAVA (tromba) featuring Gianluca PETRELLA (trombone)
Giovanni GUIDI (pianoforte)
Gabriele EVANGELISTA (contrabbasso)
Fabrizio SFERRA (batteria)

Lunedì 4 Aprile
Inizio concerto: ore 21.15
Auditorium di Milano
(Largo Gustav Mahler, Milano)

Prevendite:
On line: www.vivaticket.it o www.laverdi.org
Ufficio Accoglienza Ferrovie Nord Piazza Cadorna (Lunedì-Sabato h10-18; Domenica h10-16)
Auditorium (da Martedì a Domenica h 14,30-19,00) o info@auditoriumdimilano.org
Posto unico intero 30,00 Euro - Ridotto (over 60 e studenti) 25,00 Euro
Info 3285989162

In occasione del suo 30° anniversario Le Scimmie organizza, Lunedì 4 aprile presso l'Auditorium di Milano Largo Mahler, un fantastico concerto che ha come protagonista uno dei fondatori culturali dell'attività di diffusione musicale di cui il club si fa promotore da anni: Enrico RAVA.

Il grande trombettista è accompagnato dal giovane e geniale trombonista Gianluca PETRELLA, designato da Down Beat "il miglior trombonista al mondo per la categoria Rising Stars".

Sul palco anche: Giovanni GUIDI (pianoforte), Gabriele EVANGELISTA (contrabbasso) e Fabrizio SFERRA (batteria)

Una formazione che ingloba musicisti così diversi, richiede una linea estetica chiara e in grado di consentire un dialogo creativo tra i musicisti; un leader dell'autorevolezza di Rava ha l'indiscutibile merito di saper condurre all'interno del proprio mondo espressivo artisti dalla differente esperienza e concezione poetica, ottenendo uno sfaccettato mosaico di personalità e atteggiamenti espressivi, con il quale rende sempre cangiante e articolata la propria musica.

Il concerto ha inizio alle ore 21.15.

I biglietti sono già disponibili, al costo di 30,00 euro (intero) e 25,00 euro (ridotto, over 60 e studenti) + diritti di prevendita, online su www.laverdi.org o attraverso il circuito Vivaticket www.vivaticket.it oppure presso Ufficio Accoglienza Ferrovie Nord nonché direttamente all'Auditorium.

ENRICO RAVA
E' sicuramente il jazzista italiano più conosciuto ed apprezzato a livello internazionale.
Da sempre impegnato nelle esperienze più diverse e più stimolanti, è apparso sulla scena jazzistica a metà degli anni sessanta, imponendosi rapidamente come uno dei più convincenti solisti del jazz europeo.
La sua schiettezza umana ed artistica lo pone al di fuori di ogni schema e ne fa un musicista rigoroso ma incurante delle convenzioni. La sua poetica immediatamente riconoscibile, la sua sonorità lirica e struggente sempre sorretta da una stupefacente freschezza d'ispirazione, risaltano fortemente in tutte le sue avventure musicali.
Tra la sua numerosa discografia sono da segnalare gli imperdibili Quartet (ECM 1978) "Rava l'opera Va" (Label Bleu 1993), "Easy Living" (ECM 2004), "Tati" (ECM 2005) e "The Words and the Days" (ECM 2007) ed il recentissimo " New York Days" (ECM 2009)
Numerosissime e preziose le collaborazioni al fianco di prestigiosi musicisti italiani, europei, americani: tra cui Franco D'Andrea, Stefano Bollani, Massimo Urbani,Philip Catherine,Lee Konitz, Aldo Romano, Joe Henderson, John Abercrombie, Palle Danielsson, Jon Christensen, Nana Vasconcelos, Miroslav Vitous, Daniel Humair, Michel Petrucciani, Charlie Mariano, Joe Lovano ( con cui dirige un quintetto agli inizi degli anni 90 ) Albert Mangelsdorff, Dino Saluzzi, Richard Gallliano, Martial Solal, Archie Shepp,John Taylor,Paul Motian,Mark Turner ecc...
Ha effettuato tours e concerti in USA, Giappone, Canada, Europa, Brasile, Argentina, Uruguay partecipando a importanti Festival (Montreal, Toronto, Houston, Los Angeles, Perugia, Antibes, Berlino, Parigi, Tokyo, Rio e Sao Paulo, ecc.) E' stato più volte votato miglior musicista nel referendum annuale della rivista "Musica Jazz", risultando vincitore anche nelle categorie "miglior gruppo" e "miglior disco italiano.
Nominato "Cavaliere delle Arti e delle Lettere" dal Ministro della Cultura Francese, nel 2002 ha anche ricevuto il prestigioso "Jazzpar Prize" a Copenhagen.
Negli ultimi tre anni è comparso al 4 ° posto del referendum della rivista americana Down Beat, nella sezione riservata ai trombettisti,alla spalle di Dave Douglas, Wynton Marsalis e Roy Hargrove.

ENRICO RAVA TRIBE featuring GIANLUCA PETRELLA
Il gruppo racchiude varie generazioni di musicisti, tutti con una propria storia e personalità stilistica.
Del resto, Rava ha compreso sin dai suoi esordi uno dei meccanismi adottati da molti grandi leader della musica africana americana: inserire periodicamente nelle proprie formazioni giovani musicisti, nuovi talenti, che apportano generalmente alla musica la freschezza di un sound contemporaneo, di un modo di pensare che pur sposandosi con la tradizione la trasforma elaborandola in maniera originale.
Valgono come esempi eclatanti i gruppi di Miles Davis e i Jazz Messengers di Art Blakey, che pur nella diversità della linea musicale hanno contribuito a lanciare decine di musicisti, non pochi dei quali diventati delle personalità di rilievo, capaci di influire in maniera determinate sulle scelte poetiche dei loro leader.
Con loro, il trombettista italiano condivide la qualità di talent scout, come dimostra l'elenco di musicisti che ha contribuito a far conoscere, molti dei quali diventati degli artisti di rilievo nazionale e internazionale. Per fare soltanto alcuni nomi, basta pensare, negli ultimi anni, al chitarrista Roberto Cecchetto, al trombonista Gianluca Petrella, ai pianisti Stefano Bollani e Giovanni Guidi, quest'ultimo parte del progetto TRIBE.

GIANLUCA PETRELLA è considerato uno dei miglior trombonisti jazz del mondo Nella lista delle collaborazioni con musicisti internazionali figurano: Steve Bernstein,Bobby Previte, Greg Osby, Carla Bley ed italiani: Roberto Gatto, Antonello Salis, Gianluigi Trovesi, Francesco Bearzatti, Paolino Dalla Porta, Paolo Fresu, Danilo Rea, Enzo Pietropaoli e altri. Ha partecipato a numerosi importanti festival internazionali in tutto il mondo fra i quali spiccano i festival di Montreal, Toronto, San Francisco, Chicago, Rio de Janiero, Oslo, Londra, Berlino, Umbria Jazz e i Blue Note Jazz Club di Tokyo e New York.

Esponente della generazione dei ventenni del jazz italiano, GIOVANNI GUIDI ha vinto il Top Jazz 2007 (il premio della critica indetto dalla rivista Musica Jazz) quale miglior nuovo talento nazionale, ha realizzato un paio di album favorevolmente accolto dagli addetti ai lavori e ha partecipato a numerosi e importanti festival nazionali ed internazionali.

Considerato uno dei contrabbassisti italiani piu' creativi ed eclettici GABRIELE EVANGELISTA è un giovanissimo contrabbassista scoperto da Rava ai seminari jazz di Siena.
Sta bruciando le tappe a velocità supersonica ed è richiestissimo per le sue straordinarie doti (precisione unita ad una sfrenata creatività ed ad un grande interplay ) da molti musicisti italianie non come Roberto Gatto, Kurt Rosenwinkel, Alessandro Lanzoni, Danilo Rea.

Un quarantenne sulla soglia dei cinquanta è FABRIZIO SFERRA, fondatore del disciolto e acclamato trio Doctor 3, con alle spalle una lunga e articolata vicenda artistica, nella quale si è rivelato batterista capace di costruire raffinate dinamiche timbrico-ritmiche che fanno di lui un originale maestro del drumming jazzistico europeo, in grado di inserirsi efficacemente nell'interplay collettivo dei gruppi di cui ha fatto parte.

 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questo Evento


Buona notte anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 


Music Center interessati:


Enrico Rava


Gianluca Petrella


 

Galleria fotografica:

 

 

 

 

Spaghettitaliani si occupa anche di Marketing e Digital Marketing per la Ristorazione

per info contattaci con WhatsApp al numero 393 874 4749