Lambascioni lessi - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Lambascioni lessi

Antipasti caldi

 

Lambascioni lessi

Ricetta inserita in archivio il 11/11/2018 alle ore 17.35.44



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

La Terra di Puglia

www.laterradipuglia.it

 

 

Dosi per: 4

500 g di lambascioni
olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.

 

Esecuzione:

Dopo aver pulito i lambascioni, lavateli ripetutamente. Per togliere l'eccesso di amaro meglio sarebbe lasciarli una notte intera in acqua fresca e il giorno dopo risciacquarli. Lessateli in acqua bollente salata fino a che non saranno cotti. Scolateli per bene. Serviteli caldi conditi con olio, pepe ( se volete anche una spruzzatina di aceto ) e una fetta di pane casereccio.

Regione: Puglia

Vino:

Primitivo di Manduria

Note:

I lambascioni o lampascioni, rappresentano per i pugliesi un vera ghiottoneria. Sono delle cipolle selvatiche dal sapore amarognolo che crescono spontaneamente nei terreni incolti. Vengono fuori arando il terreno e vengono venduti come una cosa prelibata.
A differenza delle cipolle normali hanno bisogno di 4 o 5 anni di crescita per poter essere raccolti.

 


 

 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buona notte anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

 

 

Spaghettitaliani si occupa anche di Marketing e Digital Marketing per la Ristorazione

per info contattaci con WhatsApp al numero 393 874 4749