Castagnole - Pasquale Franzese - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Le Ricette inserite da:
Pasquale Franzese



             

 

Ricetta inserita in archivio il giorno 12/02/2020 alle ore 18.57.10

Castagnole

Biscotti, dolci fritti

Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/Docente di enogastronomia

 

 

-Castagnole

Dosi per: 10

800 gr farina 00
4 uova
60 gr zucchero
30 gr lievito baking
100 gr burro morbido
100/140 gr latte intero
6 gr sale
10 gr zeste di arancio
4 gr vanillina

400 gr zucchero semolato per insemolare
1 l olio di semi per friggere

 

Esecuzione:

nella planetaria con la paletta a foglia, incorporare tutti gli con 80 gr di latte.
Quando l'impasto è ben compatto incorporare il restante latte.
L'impasto deve risultare morbido e consistente come l'impasto degli gnocchi di patate.
Lasciare riposare 5min.
Formare dei cilindri.
Foggiare e dare una forma arrotondata.
Friggere in olio non troppo basso e non troppo alto, tra i 150°C/160°C.
Insemolare con zucchero le castagnole e servire.


Regione: Campania

Vino:

Cantina Piero Mancini: Moscato di Sardegna Gallura DOC Spumante.

Note:

Le castagnole, il cui termine è dovuto alla forma delle castagne, sono dolci carnevaleschi provenienti soprattutto dal Veneto, dall'Emilia Romagna e dal Lazio; ma si rileva una forte presenza anche in alcune località meridionali, in particolare in Campania. Questo sfizio, per lo più fritto e zuccherato, ha origini antiche, ma non antichissime, secondo le fonti pervenuteci; infatti, oltre ai più moderni ricettari ottocenteschi, sono presenti ben quattro ricette diverse, che portano il nome di Castagnole (di cui una con cottura al forno), già in un manoscritto di fine '700, trovato da Italo Arieti negli Archivi di Stato della città di Viterbo. Ma si suppone che, di castagnole, si parlasse già nel 1692, attraverso le ricette del Latini, cuoco, tra gli altri, della casa reale dei D'Angiò, e nel 1684, con il Nascia, cuoco della Casa dei Farnese: entrambi scrissero di struffoli (termine che, col senno di poi, è oggi usato spesso come sinonimo di castagnole) alla romana, la cui descrizione corrisponde perfettamente a quella della delizia in questione.
il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon giorno anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

-Castagnole
-Castagnole
-Castagnole
-Castagnole

 

-Castagnole

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 26/03/2020 :
890.126

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 15/03/2020 al 21/03/2020 :
5.823.084

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 26/03/2020 :
21.200.052

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 26/03/2020 :
68.627.955