Cestino di pasta tarallo con broccoletti, acciughe e datterini confit su stracciatella di burrata - Nicola Rosato - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Traslate:   francese   giapponese   inglese   portoghese   spagnolo   tedesco

Le Ricette d'Autore su Telegram
visualizza statistiche

 

Cestino di pasta tarallo con broccoletti, acciughe e datterini confit su stracciatella di burrata

Antipasti caldi

 

Cestino di pasta tarallo con broccoletti, acciughe e datterini confit su stracciatella di burrata

Ricetta inserita in archivio da Nicola Rosato il 27/05/2021 alle ore 23.32.42



Ricette d'Autore

Ricetta del giorno 29-06-2021


Autore della Ricetta:

Nicola Rosato

Executive Chef

 

 

Dosi per: 4

Pasta Tarallo:
140 gr. farina 00
40 gr. olio extra vergine d'oliva
20 gr. acqua
20 gr. vino bianco secco
Un pizzico pepe nero
3 gr. di sale

300 gr. di stracciatella di burrata
300 gr. broccoletti già lessati e tagliuzzati
1 spicchio d'aglio
Qualche acciuga
40 gr. di pecorino
Una decina di datterini confit a spicchi
Olio extra vergine d'oliva
Sale q.b.
Pepe nero q.b.

 

Esecuzione:

Per i datterini confit:
Condire i pomodorini, dopo averli spellati, con zucchero a velo, un filo d'olio evo e un pizzico di sale. Cuocerli a 80° per circa 2 ore su della carta forno.

Per i cestini:
Mettere tutti insieme gli ingredienti in una ciotola e impastare.
Stendere l'impasto e tagliare con un coppapasta.
Adagiare le sfoglie su stampi di alluminio monouso rigirati e cuocere per 8 minuti a 170°.

In una padella soffriggere in un po' di olio evo l'aglio intero, che poi sarà eliminato e una parte di acciughe tritate. Aggiungere i broccoletti, salare e cuocere per pochi istanti. Farli freddare.
Una volta freddata la verdura condirla con una parte di pecorino e una parte di datterini.
Riempire i cestini, spolverarli con il restante pecorino e infornare per 5 minuti a 170°.

Composizione del piatto
Sistemare sulla base la stracciatella, poi il cestino appena sfornato e guarnire con le restanti acciughe, i pomodorini, ancora un filo d'olio, un pizzico di pepe nero, quindi servire.

Regione: Puglia

Vino:

Bianco Locorotondo

Note:

Anche se vivo a Roma da diversi anni, questa ricetta nasce dalle mie origini, la Puglia

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento

Luigi Farina - 29/06/2021 07.55

Ricetta del giorno 29-06-2021


Buon giorno anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

Pacchetto Ristorazione

Menù digitale multilingue e Servizio QRCode, Assistenza Marketing, Tenuta del Registro delle Presenze, ...

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business