Agnolotti piemontesi - Mirella Di Muro - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Traslate:   francese   giapponese   inglese   portoghese   spagnolo   tedesco

Le Ricette d'Autore su Telegram
visualizza statistiche

 

Agnolotti piemontesi

Tortellini, ravioli

 

Agnolotti piemontesi

Ricetta inserita in archivio da Mirella Di Muro il 26/11/2021 alle ore 01.08.26



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Mirella Di Muro

Blogger



Ricette Originale

 

 

Dosi per: 4

5 uova
3 hg di farina bio
2 hg di semola rimacinata
sale q.b.
150 g di riso
280 g di ricotta
230 g di sola d'alpeggio formaggio
125 g di grana
300 g di zucca
100 g di burro

 

Esecuzione:

Lessate il riso, scolatelo e fatelo raffreddare.
Tagliate la zucca già pulita a pezzetti e metteteli in una pentola a fiamma bassa e fatela spappolare. Evaporerà anche l'acqua in essa contenuta.
Grattugiate la sola, unitevi la ricotta, il grana, il riso e la zucca. Mescolate bene e fate riposare.
Rompete le uova in una terrina, aggiungete le farine ed il sale e mescolate bene. Finite di impastare sulla spianatoia, leggermente infarinata con la semola. Lasciate riposare l'impasto per mezz'ora coperto da una terrina. quindi tagliate un pezzo di impasto, lavoratelo appiattendolo e ripiegandolo, poi tiratelo con nonna papera fino ad ottenere un foglio sottile.
Con un piccolo coppapasta tagliate dei dischetti. prendete un pochino di farcia, farcite l'agnolotto e chiudetelo con un altro dischetto inumidendone il bordo. Fate aderire bene e schiacciate il perimetro dell'agnolotto con i rebbi di una forchetta. Proseguite fino ad esaurimento del materiale, tenendo sempre coperto l'impasto che non avete ancora utilizzato. i ritagli reimpastateli e tirateli nuovamente finchè non avrete finito.
Fate cuocere gli agnolotti in abbondante acqua salata per pochi minuti e scolateli con la schiumarola. Conditeli con il burro fuso e un po' di grana.
Servite e buon appetito!

Regione: Piemonte

Vino:

Arneis

Note:

Se non potete procurarvi la sola d'alpeggio sostituitela con del taleggio

 



 

 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon giorno anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

-AGNOLOTTI PIEMONTESI

 

 

 

Pacchetto Ristorazione

Menù digitale multilingue e Servizio QRCode, Assistenza Marketing, Tenuta del Registro delle Presenze, ...

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business