Pasta e ceci - Pasquale Franzese - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Traslate:   francese   giapponese   inglese   portoghese   spagnolo   tedesco

Le Ricette d'Autore su Telegram
visualizza statistiche

 

Pasta e ceci

Minestre e zuppe

 

Pasta e ceci

Ricetta inserita in archivio da Pasquale Franzese il 30/11/2021 alle ore 04.21.28



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/Docente di enogastronomia

 

 

Dosi per: 10

500 gr ceci secchi sardi (per una versione veloce utilizzare i ceci precotti gr 800)
600 gr di pasta secca mista o spaghetti
1 spicchio d'aglio
4 pomodori maturi
80 ml olio extravergine d'oliva
100 gr di guanciale (utilizzare anche la pancetta)
100 gr brunoise (sedano, carote e cipolle)
100 ml vino bianco
2 scorze di formaggio
80 gr pecorino sardo

Per decorazione:
porro piastrato in padella
cialda croccante al pecorino

 

Esecuzione:

Mettere a bagno i ceci secchi almeno 10 ore con bicarbonato, lavare i ceci, cuocere in abbondante acqua, schiumare di tanto in tanto.
Cuocere i ceci in abbondante acqua per circa un'ora, un'ora e mezza.
Nella casseruola fare un soffritto di brunoise, aglio, scorza di formaggio e guanciale tagliato a cubetti.
Lasciare sfumare il tutto.
Togliere i ceci dalla loro acqua di cottura e versare nella casseruola con il soffritto (non buttare l'acqua di cottura dei ceci).
Lasciare rosolare per qualche minuto.
Aggiungere l'acqua di cottura dei ceci e concassè di pomodoro.
Portare nuovamente ad ebollizione, salare e aggiungere la pasta tagliata a pezzetti (aggiungere acqua bollente qualora la pasta risultasse ancora troppo cruda).
Gli ultimi 5 min. spegnere i fuochi, mantecare con pecorino, servire la pasta e ceci calda.
Completare il piatto con decorazione a piacete oppure me citato su, con porro piastrato e cialde ci pecorino.

Regione: Sardegna

Vino:

può essere abbinata ad una birra del Birrificio 4 Mori la Pozzo n° 9

Note:

I ceci sardi della Marmilla, regione collinare della Sardegna, si differenziano grazie alle medio-piccole dimensioni e la notevole capacità di crescita in volume durante l'ammollo, vengono seminati a mano nel mese di marzo e sarchiati per due volte manualmente. Una volta raggiunta la maturazione, in luglio, le piante vengono fatte essiccare al sole e trebbiate. I semi raccolti sono poi sottoposti a vagliatura.

il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360

il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon pomeriggio anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

-Pasta e ceci
-Pasta e ceci

 

 

 

Pacchetto Ristorazione

Menù digitale multilingue e Servizio QRCode, Assistenza Marketing, Tenuta del Registro delle Presenze, ...

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business