Brustengolo - Cantina Donini - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Brustengolo

Pizze, focacce, calzoni

 

Brustengolo

Ricetta inserita in archivio da Cantina Donini il 22/01/2006 alle ore 20.20.39



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Cantina Donini

 

 

Dosi per: 8

farina di granoturco g 350
pinoli g 120
zucchero g 120
uva g 150
mele 2
mezzo bicchiere di olio di oliva
1 limone grattugiato
5 cucchiai di mistrà o rhum
g 250 di gherigli di noci
acqua calda q.b.

 

Esecuzione:

Mettere in una capiente terrina la farina ed unire lentamente acqua calda salata fino ad ottenere una specie di polenta non troppo consistente. Aggiungere le mele tagliate a fettine, i pinoli, i gherigli di noci spezzati, l'olio di oliva, lo zucchero, l'uva possibilmente fresca e piccola altrimenti quella sultanina, il limone grattugiato, il mistrà. Amalgamare il tutto con un mestolo di legno. Ungere bene la placca del forno, versarci il composto e stenderlo con il mestolo. L'altezza del brustengolo deve essere circa due cm. Cuocere per circa 20-25 minuti in forno caldo.

Regione: Umbria

Vino:

Orvieto amabile

Note:

Torta rustica tipica dell'autunno a base di farina di granoturco. Nei tempi passati, specialmente nelle campagne, si faceva usa di questo prodotto, poiché ce n'era in abbondanza e costava poco; purtroppo il suo uso continuo provocava gravi malattie come la pellagra. C'erano svariati modi di usarlo, dalla polenta al pane, dal macco alla torta, dall'impastoiata ai dolci.

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buona notte anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

Spaghettitaliani si occupa anche di Marketing e Digital Marketing per la Ristorazione

per info contattaci con WhatsApp al numero 393 874 4749