Dirty old town - Carlo Dutto - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Le Ricette d'Autore su Telegram

 

Dirty old town

Cocktail alcolici

 

Dirty old town

Ricetta inserita in archivio da Carlo Dutto il 16/07/2020 alle ore 18.37.30



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Giulio Tabaletti

Socio e Bartender del Gradisca Cafè di Genova

 

 

Ingredienti:

(per 2 litri)
60 cl Jim Beam bourbon
20 cl Gosling's Black Seal Rum 151
1 litro di thè English Breakfast
20 cl oleo saccharum di zucchero e scorze di limone

Bicchiere: Old Fashioned
Side: frollini

 

Esecuzione:

Con la tecnica del fat washing, versare tutti gli ingredienti in una bowl, effettuare una 'cagliatura' con latte bollente infuso alla focaccia e filtrare con un filtro da caffè. Servire con side di frollini.

Note:

ispirato alla città di Genova

Il cocktail prende ispirazione da un classico punch, realizzato con l'idea di ricreare l'essenza di Genova partendo dal momento più importante della giornata: la colazione. Il punch va a lavorare sulle note morbide del Kentucky Straight Bourbon Jim Beam con i suoi sentori vanigliati del legno e del rum Gosling's Black Seal 151, alleggerita dal thè English Breakfast e da una decisa dose di chicchi di caffè. La cagliatura attraverso il latte infuso regala rotondità, colore cristallino e il gusto inconfondibile dell'ultimo sorso di cappuccino dopo aver inzuppato la focaccia.
Mai provato?
Fatelo!
Il nome del drink, Dirty Old Town, prende ispirazione dalla canzone folk resa celebre dai Pogues e sintetizza perfettamente il rapporto odi et amo che ogni genovese ha con la propria città.

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buona sera anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

Dirty old town

 

 

 

Pacchetto Ristorazione

offerta lancio

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business