Bloody Shimpy - Carlo Dutto - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Le Ricette d'Autore su Telegram

 

Bloody Shimpy

Cocktail alcolici

 

Bloody Shimpy

Ricetta inserita in archivio da Carlo Dutto il 31/08/2020 alle ore 20.50.54



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Federico Diddi

Head bartender del Sal8 bar agricolo di San Vincenzo (Livorno)

 

 

Ingredienti:

5 cl VII Hills Italian Dry Gin
2 cl aceto di mele e menta-basilico
10 cl salsa araba
sale e pepe q.b.

Bicchiere: Highball
Garnish: fiore di Tulbaghia Violacea

 

Esecuzione:

Il drink si prepara quindi con la tecnica del throwing.

Per preparare la salsa araba:
centrifugare un peperoncino verde per ogni kg di pomidoro e filtrare.

Per preparare l'aceto di mele, menta e basilico:
frullare 500 ml di aceto di mele Bio con 20 gr di foglie di menta-basilico, quindi filtrare con coffee filter ed imbottigliare.

Note:

ispirato al film 'Pomodori verdi fritti alla fermata del treno', di Jon Avnet, 1991

Un drink ispirato a Francesca, la 'mamma' di "Poggio ai Santi", il relais basato sull'eco-sostenibiltà che ospita anche il Sal8 bar agricolo e il ristorante Il sale. Un piccolo paradiso che ispira Federico Diddi per un cocktail a sua volta ispirato a un film molto legato alla terra, "Pomodori verdi fritti alla fermata del treno". Il paragone tra la protagonista Idgie (interpretata da Mary Stuart Masterson), combattiva e persuasiva e Francesca è immediato e il cocktail è creato utilizzando solo prodotti a centimetro zero con certificazione biologica, dai pomidoro all'ibrido menta-basilico. Grazie all'aiuto dello chef Shimpei Moriyama, ecco la salsa araba, ricetta tradizionale Livornese, riportata in voga grazie a uno studio approfondito e che ben si sposa alle botaniche come il sedano di cui è composto il VII Hills Italian Dry Gin, altro prodotto italiano di qualità.

fotografie di Matteo Serpi

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buona notte anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

Bloody Shimpy - fotografia di Matteo Serpi
Federico Diddi - fotografia di Matteo Serpi

 

 

 

Pacchetto Ristorazione

offerta lancio

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business