Passeggiando dai Monti Lattari verso il mare - mezzo pacchero in trafila di bronzo di Gragnano con asparagi selvatici, tartufo e tartare di cozze - Carlo Vollaro - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Le Ricette inserite da:
Carlo Vollaro



             

 

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 10/09/2016 alle ore 08.27.39

Passeggiando dai Monti Lattari verso il mare - mezzo pacchero in trafila di bronzo di Gragnano con asparagi selvatici, tartufo e tartare di cozze

Pastasciutte

 

 

Passeggiando dai Monti Lattari verso il mare - mezzo pacchero in trafila di bronzo di Gragnano con asparagi selvatici, tartufo e tartare di cozze

Dosi per: 4

gr 200 di asparagi
gr 350 di mezzo pacchero in trafila di bronzo
gr 300 di cozze
1 spicchio di aglio
1 porro
1 piccola patata bollita
sale e pepe q.b.
olio extravergine di oliva
tartufo nero

 

Esecuzione:

Pelare gli asparagi nella parte inferiore e cuocerli velocemente in poca acqua bollente, conservare 4 punte per la guarnizione e frullare il restante al mixer, lucidando la salsa con un filo di olio extravergine.
Bollire le cozze in poca acqua e, appena aperte, sgusciarle e tagliarle a piccoli pezzettini, conservarle il un pochino di acqua di cottura.
Tagliare a pezzettini piccolissimi la patata bollita.
In una capiente padella dorare leggermente l'aglio con l'olio extravergine di oliva; eliminare l'aglio e contemporaneamente aggiungere la patata, le cozze con il loro liquido di cottura e la vellutata di asparagi. Spadellare la pasta cotta molto al dente, aggiungere una piccolissima grattugiata di pecorino, aggiustare di sale e pepe, un mestolino di acqua di cottura della pasta e amalgamare.

Composizione del piatto:
In un piatto bianco lucido dai bordi bassi disporre al cento la pasta e guarnire con la punta di asparago e fettine sottilissime di tartufo.

Regione: Campania

Note:

La ricetta si trova anche nel Libro "Una Ricetta al Giorno... ...leva il medico di torno" prodotto dall'Associazione Spaghettitaliani nel giorno 24/03.
Per acquistare il libro:
http://www.spaghettitaliani.com/Ricette2013/PrenotaLibro.php


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon pomeriggio anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

Passeggiando dai Monti Lattari verso il mare - mezzo pacchero in trafila di bronzo di Gragnano con asparagi selvatici, tartufo e tartare di cozze
Passeggiando dai Monti Lattari verso il mare - mezzo pacchero in trafila di bronzo di Gragnano con asparagi selvatici, tartufo e tartare di cozze

 

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 23/02/2020 :
692.385

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 16/02/2020 al 22/02/2020 :
5.709.813

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 23/02/2020 :
18.384.078

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 23/02/2020 :
42.768.762