Agnolotti ripieni con cernia e noci con soutè di cozze tarantine - giovanni chef fortugno - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Le Ricette inserite da:
giovanni chef fortugno



             

 

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 12/02/2016 alle ore 14.03.30

Agnolotti ripieni con cernia e noci con soutè di cozze tarantine

Tortellini, ravioli

Ricetta del giorno 02-01-2020

 

 

Agnolotti ripieni con cernia e noci con sout di cozze tarantine

Ingredienti:

Per la pasta:
500 gr farina
3 uova
150 gr acqua
sale

Per il ripieno:
400 gr polpa di filetto di cernia
50 gr pane raffermo
olio extra vergine di oliva
1 cipolla rossa di tropea
1 mazzolino di prezzemolo
vino bianco
2 uova

Per il condimento dei ravioli:
400 gr di cozze tarantine
1 spicchio di aglio
un bicchiere di vino bianco
Prezzemolo
pepe nero
Olio extra vergine di oliva

 

Esecuzione:

Sistemate a fontana la farina e lavorarla con le uova, l'acqua e il sale fino a create un impasto compatto e omogeneo e lo fate riposare per circa 30 minuti.
Nel frattempo prendete il filetto di cernia lo tagliate a cubetti e lo accomodate in una padella, lo fate rosolare leggermente con la cipolla rossa di tropea olio caldo, e del prezzemolo tritato fino e sfumate con del vino bianco, aggiustate di sale e pepe.
Dopo fatto questo, passate la polpa di cernia la accomodate in una ciotola e mescolate con pane grattato e uova e lo fate raffreddare.
Tirate la sfoglia e fate dei cerchi. Sistemate un cucchiaio di ripieno e ricoprire con altra sfoglia. Premere con le dita intorno e chiudete i ravioli.
Lavate e raschiate il guscio delle cozze.
Fate aprire le cozze in una pentola.
Raccogliete tutta l'acqua che faranno e filtratela.
Mettete a parte le cozze mantenendole calde, in una padella versate l'acqua delle cozze filtrata vi fate saltare gli agnolotti che avete cucinato precedentemente in acqua calda e salata e li accomodate nel piatto di portata e decorate il piatto disponendo le cozze a mò di ventagli decorate con un pomodorino scottato in olio e dei ciuffetti di erba cipollina.

Note:

La ricetta si trova anche nel Libro "Una Ricetta al Giorno... ...leva il medico di torno" prodotto dall'Associazione Spaghettitaliani nel giorno 02/01.
Per acquistare il libro:
http://www.spaghettitaliani.com/Ricette2013/PrenotaLibro.php


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento

Luigi Farina - 02/01/2020 08.21

Ricetta del giorno 02-01-2020


Buona notte anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica: