Cavatelli al ragù molisano - Pasquale Esposito - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Cavatelli al ragù molisano

Pastasciutte

 

Cavatelli al ragù molisano

Ricetta inserita in archivio da Pasquale Esposito il 08/11/2016 alle ore 15.24.38



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Pasquale Esposito

Executive chef - Docente di cucina

 

 

Dosi per: 4

Per la pasta:
300 g di farina 00
1 uovo
Acqua

Per il ragù:
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
600 g di pomodori pelati
400 g di polpa d' agnello
½ bicchiere di vino rosso
Peperoncino
Sale
Olio
Formaggio pecorino

 

Esecuzione:

Preparare i cavatelli: sulla spianatoia disporre la farina a fontana ed impastare con acqua e l'uovo; lavorare fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Spianare e ricavare delle strisce, arrotolare una alla volta con le mani aperte sulla spianatoia fino a ricavare dei bastoncini del diametro di circa 8 mm. Tagliare a pezzetti lunghi 2,5 mm ed incavare con la punta dell'indice, passando quindi su di essi la mano aperta, con tocco molto leggero, in modo da far assumere una forma affusolata. Lasciare i cavatelli ben spolverizzati sulla spianatoia.

Per il ragù: fare soffriggere con olio la cipolla, il sedano, la carota ed il peperoncino. Aggiungere la polpa d'agnello tagliata grossolanamente al coltello. Rosolare bene, sfumare col vino, aggiungere il pomodoro e coprite con un coperchio. Fare cuocere per un'oretta, salare. Cuocere i cavatelli in acqua bollente quindi condire col sugo d'agnello. Spolverare con pecorino o parmigiano e servite.

Regione: Molise

Vino:

Molise Aglianico DOC

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon giorno anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

Spaghettitaliani si occupa anche di Marketing e Digital Marketing per la Ristorazione

per info contattaci con WhatsApp al numero 393 874 4749