Cefalo gaggia d'oro con granella di mandorle e nocciole su crema di datterino confit, con cono di sfoglia di pane toscano - Silvia Volpe - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Le Ricette inserite da:
Silvia Volpe



             

 

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 10/10/2016 alle ore 06.59.51

Cefalo gaggia d'oro con granella di mandorle e nocciole su crema di datterino confit, con cono di sfoglia di pane toscano

Pesce

Ricetta del giorno 10-10-2020

 

 

Cefalo gaggia d'oro con granella di mandorle e nocciole su crema di datterino confit, con cono di sfoglia di pane toscano

Dosi per: 4

1 cefalo gaggia d'oro di circa 1 kg
1 kg di pomodori datterini
150 gr di mandorle
150 gr di nocciole
pane toscano
olio evo
zucchero
sale e pepe q.b.

Allergeni:

                        


                        


Allergeni presenti:

Cereali contenenti glutine

Pesce e prodotti a base di pesce

Frutta a guscio (mandorle, nocciole, noci, ...)

 

Esecuzione:

Partire dai pomodorini, vanno lavati , messi in una teglia da forno antiaderente, conditi con zucchero, sale e olio e cotti a bassa temperatura a 150° per circa 1 ora. Una volta cotti, occorre togliere la pelle esterna e frullati. Prendere il cefalo, togliere da prima le scaglie, sfilettarlo e disliscarlo. Da un filetto si ricava due mini filetti a forma di rombo. Intanto accendere il forno a 180° di temperatura. Per la granella occorre mandorle e nocciole nella stessa quantità e sminuzzate nel cutter. Prendere il Pane e tagliare una fetta fine per ogni piatto, verranno passate per circa 2 minuti nel forno. A questo punto i filetti di cefalo, vanno leggermente conditi con poco sale e pepe passati prima nell'olio evo, e dopo nella granella. In una teglia fasciata con carta forno adagiare i filetti e cuocere per circa 6 minuti.
Composizione del Piatto:
Al centro mettere la crema di pomodorini, adagiare il cono di pane toscano e dopo cercare di inserire un filetto nel cono e l'altro sopra. Condire con un filo d'olio evo.

Regione: Toscana

Note:

Ho sposato un bellissimo progetto europeo promosso dall'acquario di Genova e Livorno: il Pesce ritrovato, che consiste nell'utilizzare e far conoscere una serie di pesci, non più considerati, ma che hanno delle grandi carni e che soprattutto sono presenti in abbondanza.

La ricetta si trova anche nel Libro "Una Ricetta al Giorno... ...leva il medico di torno" prodotto dall'Associazione Spaghettitaliani nel giorno 10/10.
Per acquistare il libro:
http://www.spaghettitaliani.com/Ricette2013/PrenotaLibro.php


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento

Luigi Farina - 10/10/2020 07.49

Ricetta del giorno 10-10-2020


Buona sera anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica: