The Music Center - Anna Oxa - Musica e Teatro by Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.



The Music Center
Anna Oxa






il Music Center di Anna Oxa è stato visualizzato 1.192 volte - visualizzazioni di oggi: 1

 

Immagine non disponibile

 

il materiale qui inserito si trova nei nostri archivi in quanto inviatoci direttamente dagli artisti o da strutture in qualche modo a loro collegati (casa discografica, agenzia spettacoli, ufficio stampa, ...)

se vuoi inserire un'immagine o altri contenuti nel tuo Music Center contatta la nostra redazione per ricevere informazioni, inoltre potrai anche richiedere di avere attivato un tuo account personalizzato per gestirlo autonomamente

PROSSIMI CONCERTI

prossimamente non ci sono concerti programmati per questo artista o gruppo

LINK

Sito ufficiale: http://www.annaoxa.net
Facebook: -
Instagram: -
Twitter: -
You Tube: -
Fan Club: -
Casa discografica: -
Agenzia spettacoli: -
Ufficio stampa: -

 

 

Le fotografie e tutto il materiale pubblicato in questa pagina, se non prodotto da noi, ci è stato inviato o dall'autore o da uno degli uffici stampa con noi collegat, e viene riportato sempre con il nome dell'autore (se ci è stato segnalato), e viene inserito a solo scopo giornalistico-divulgativo.
La nostra redazione non si assume alcuna responsabilità su un eventuale uso improprio di quanto riportato in questa pagina.
Per ogni eventuale modifica da apportare ai contenuti presenti in questa pagina o qualsiasi tipo di contestazione, scrivete alla nostra redazione (le contestazioni non firmate non saranno prese in considerazione, si consiglia di inserire anche un recapito telefonico).

 

Fotografie in archivio

 

  • Concerti
  • Biografia
  • Articoli e News
  • CD e ...

Concerti

 

Tutti i concerti di Anna Oxa nel 2020

 

2019

2021

 

nel nostro archivio non sono presenti date di concerti nel 2020

Biografia

 

Incide, a soli 15 anni, il primo disco per una etichetta barese, "Fiorellin del prato". Continua a cantare nelle balere e nei piccoli locali pugliesi finché un talent-scout la nota e le propone di venire a Roma per un provino. L'audizione viene effettuata al "Cenacolo" sulla Via Nomentana, la "factory" della Rca dove si incontrano i più importanti artisti della scuderia: Antonello Venditti, Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Ivano Fossati. E' quest'ultimo a darle la canzone che la farà trionfare al Festival di Sanremo due anni dopo.
1978 Il successo di " Un'emozione da poco ", il debutto sanremese , è clamoroso. La canzone si piazza al secondo posto, Anna viene indicata come la vera stella del Festival. Alla sua prima apparizione importante ha già sconcertato, provocato, aggredito con la sua voce, trasgredito con il suo look (all'epoca la parola si usava). Il suo travestimento punk - caschetto di capelli nero inchiostro, frangetta tagliata a punta, labbra color viola scuro, trucco iperbolico e fumettistico - è poco più di un gioco divertente ma lascia il segno In estate partecipa al Festivalbar con " Fatelo con me ". Esce il suo primo album "Oxanna", composto per lo più da cover di famosi brani internazionali.
1979 L'anno si apre con "Pagliaccio azzurro" che in breve tempo diventa un buon successo. Poco dopo è protagonista di "Maschio, femmina, fiore, frutto", un film di Ruggero Miti ( oggi regista e produttore tra i più quotati a livello internazionale nel mondo della fiction televisiva ) scritto a misura su di lei e sulla sua capacità di passare, con pochi tratti, da una dolcezza squisitamente femminile ad una durezza androgina. La storia è surreale: Anna si sdoppia e interpreta i due protagonisti, Anna e Tony, calandosi perfettamente nel ruolo di attrice e di attore. Il film è anche un potente veicolo promozionale per il lancio del nuovo album "Anna Oxa" in cui spicca il brano "Notti per due", versione italiana di "Because the Night"il successo mondiale di Patti Smith scritto da Bruce Springsteen. L'album vanta un'altra celebre firma di fama internazionale, quella del produttore Andrew Loog Oldham, già con i primi Rolling Stones, arrangiatore del loro capolavoro "Aftermath".
1980 A sorpresa si sposa con Franco Ciani giovane cantautore bolognese conosciuto alla Rca. Incide il Q-disc " Controllo totale " ( quattro brani tra cui "Matto" firmato ancora da Ivano Fossati ). Registra il singolo " Toledo " scritto da Amedeo Minghi che in questa fase della sua carriera ha all'attivo il successo de "L'immenso". Solo dieci anni più tardi gli verrà ampiamente riconosciuto il suo talento di autore.
1982 L'anno della svolta. Cambia casa discografica (dalla Rca alla Cbs), Mario Lavezzi diventa il suo produttore, adotta una immagine artistica molto più raffinata. La ribalta scelta per presentare Anna in versione sophisticated lady è il Festival di Sanremo dove canta "Io no" di Lavezzi e Avogadro il pubblico lo vive quasi come un nuovo debutto mentre la critica si allerta su una artista che potrà riservare per il futuro molte sorprese. Dopo l'attenzione ricevuta al Festival, parte per la sua prima vera tournée estiva sulle note del nuovo singolo "Fammi ridere un po'" che anticipa il nuovo album.
1983 Il primo album inciso per la nuova casa discografica si intitola "Per sognare, per cantare, per ballare". Anna si sente particolarmente a proprio agio con questo nuovo repertorio più adatto ai suoi mezzi vocali e capace di offrire soluzioni melodiche che arricchiscono il suo bagaglio professionale. In questa nuova fase scrivono per lei, oltre a Lavezzi, Ron, Alberto Radius, Giangilberto Monti, Flavio Premoli ex Pfm. Il primo singolo estratto è " Senza di me " ( versione italiana di "What about me" ) che scala rapidamente le classifiche.
1984 Anna Oxa torna a Sanremo con la canzone "Non scendo" ancora firmata dalla coppia Lavezzi - Avogadro. In primavera esce il nuovo album intitolato "La mia corsa" dal quale viene estratto il singolo "Eclissi totale" che le permette di vincere l'edizione di questo anno della gara musicale "Azzurro".
1985 Festival di Sanremo n.4: Anna si presenta con " A lei ", un raffinato brano che porta la firma prestigiosa di Roberto Vecchioni. Anna lo interpreta con irresistibile "sex appeal".Poco dopo viene pubblicato l'album "Oxa" dal quale viene estratto il secondo singolo "Parlami" . Ma questo lavoro merita di essere ricordato anche per canzoni molto intense come "Francesca (con i miei fiori)" e "Capelli d'argento" dedicata al padre scomparso.
1986 Sanremo le porta nuovamente fortuna : con " E' tutto un attimo " arriva quinta, ma il risultato finale va ben oltre. Anna è ormai definitivamente consacrata tra i big della canzone italiana mentre la canzone spiana la strada all' enorme successo di vendita dell'album omonimo. "E' tutto un attimo" rimane in classifica per 28 settimane. Tra le canzoni di questo disco, una dal titolo curiosamente profetico: "Aspettando Quazim".
1988 Dopo due anni di meritato riposo, Anna Oxa si presenta di nuovo sul palcoscenico del Teatro Ariston con la canzone "Quando nasce un amore"( di Cassano, Cogliati e Ciani) primo frutto della ristrutturazione della sua squadra di lavoro che ora vede proprio l'ex Matia Bazar Piero Cassano in veste di produttore. Molto ben accolto da pubblico e critica è il seguente album "Pensami per te", un disco molto ben curato e impreziosito dagli arrangiamenti di Fio Zanotti che inserisce partiture per orchestra e cori di grande suggestione, contribuendo così alla creazione di sonorità inedite per l'abituale repertorio di Anna. Ma il 1988 è anche l'anno di Fantastico, lo show televisivo più importante dell'anno, che apre un nuovo capitolo nella carriera di Anna Oxa. Chiamata inaspettatamente ad affiancare Enrico Montesano alla conduzione di Fantastico 9, Anna riesce ad imporsi facilmente in questa nuova veste facendo conoscere ad una grande platea televisiva, piacevolmente sorpresa, queste sue doti di primadonna.
1989 Il grande successo di Fantastico 9 e la conseguente accresciuta popolarità di Anna tirano la volata alla vittoria del 39° Festival di Sanremo divisa con l'amico e collega Fausto Leali suo partner in " Ti lascerò ". E' in questo periodo che nasce e si sviluppa la collaborazione artistica con i New Trolls che creano per Anna uno dei suoi lavori migliori: " Tutti i brividi del mondo ". In ottobre Fantastico 10 la vede ancora protagonista, ormai celebratissima, al fianco di Massimo Ranieri.
1990 "Donna con te ", il brano che le cronache vogliono destinato a Patty Pravo nell'edizione del Festival di quest'anno, diventa ancora un grande successo per la voce e l'interpretazione di Anna che sul palcoscenico dell'Ariston ne offre una strepitosa versione. Testimonianza di un momento artistico particolarmente felice e di grande fermento che di lì a poco la porterà a dare il meglio di sé in una lunga tournée con i New Trolls. Da questa esperienza, accolta in tutta Italia con una serie interminabile di "sold out", viene tratto il doppio album "Anna Oxa Live con i New Trolls". Questo lavoro rappresenta anche un saluto al suo pubblico: dopo anni di attività senza soste e di meritati successi, Anna decide un momentaneo ritiro dalla scena per dedicarsi a se stessa e alla sua nuova vita. Il 1° aprile '90 un fiocco rosa allieta la vita di Anna Oxa; nasce Francesca, primogenita della coppia Oxa-Belleno. Il 1° aprile un fiocco rosa allieta la vita di Anna Oxa; nasce Francesca, primogenita della coppia Oxa-Belleno.
1992 dopo due anni di silenzio artistico Anna torna sulle scene. "Di questa vita" è il titolo del lavoro che la ripropone al pubblico in una chiave diversa e rinnovata, più intimista. E' la nuova Anna: donna e madre.
1993 L'interprete Anna Oxa arriva ad una inevitabile tappa, l'incontro con la canzone d'autore. Esce la raccolta "Cantautori" con alcune "perle" dei nostri migliori cantautori, dal Claudio Baglioni di "Avrai" al Francesco De Gregori de "La storia", fino al Fabrizio De André di "Bocca di rosa". Il 1993 è anche l'anno del nuovo album di inediti "Do di petto" al quale segue una fortunata tournée teatrale.
1994 L'anno si apre con il ritorno di Anna Oxa a Sanremo, questa volta in una veste insolita: non cantante ma presentatrice chiamata personalmente da Pippo Baudo che desidera averla al suo fianco nella conduzione. E' la prima volta che una interprete viene chiamata a presentare altri colleghi sul palco più famoso d'Italia. Sul fronte musicale ripete invece, a grande richiesta, l'incursione nel mondo dei cantautori italiani. In "Canta Autori" ( album noto anche come "Cantautori vol.2") Anna affronta, tra gli altri, il repertorio di Lucio Dalla, Claudio Baglioni, Ivano Fossati, Nino Buonocore, Lucio Battisti, Raf, Francesco De Gregori.
1995 Un anno dedicato in gran parte alla vita privata. L'8 novembre nasce Quazim.
1996 Esce il nuovo lavoro inedito intitolato "Anna non si lascia" contenente il singolo "Spot".
1997 Dopo sette anni di assenza Anna Oxa decide di tornare in gara al Festival di Sanremo con la canzone " Storie ". Si classifica seconda. Sull'onda del successo sanremese esce "Storie. I miei più grandi successi", un greatest hits che raccoglie venti anni di carriera e che viene presentato dal vivo in una serie di prestigiosi concerti in tutta Italia.
1998 Lancio sul mercato sudamericano. Viene pubblicato l'album "Historias", versione spagnola di "Storie. I miei più grandi successi". Anna trascorre un lungo periodo in Cile, Argentina, Uruguay e Messico per la promozione radio-televisiva.
1999 In gennaio esce il singolo "Come dirsi ciao" anticipazione dell'atteso nuovo cd di inediti dal titolo "Senza pietà" che è anche il titolo della canzone con cui Anna partecipa e vince al Festival di Sanremo.
2001 Sarà un anno di "eterno movimento". Il nuovo album di Anna, " L'eterno movimento ", titolo anche della canzone che la porta al 51° Festival di Sanremo, è alle porte e già lascia intendere che avremo a che fare con una artista che, dall'alto della sua maturità, può concedersi molto, se non tutto. Sicuramente il divertimento di giocare con la sua voce su, ad esempio, le suggestioni del gospel o le avanguardie del "two step"; sicuramente la libertà di inventarsi altre identità senza per questo scalfire il nucleo granitico della sua personalità. La produzione dell'album è di Marco Patrignani, giovane music maker ( già legato a nomi quali Massimo Di Cataldo e Daniele Groff ) in grado di assicurare, sia in fase di ricerca dei suoni che di arrangiamento vero e proprio, una forte impronta di internazionalità in perfetta sintonia con l'onda sonora dei tempi. "L'eterno movimento" vanta collaborazioni prestigiose come quella di Wil Malone che ha diretto gli archi, e di Tony Levin, considerato uno dei migliori bassisti del mondo.

Articoli e News

 

immagine in primo piano

Compilation del Festival di Sanremo nei negozi dal 16 febbraio


News inserita da:

Associazione Spaghettitaliani in data: 19/02/2011 16.13

CD e ...

 

non sono presenti segnalazioni di CD per questo artista o gruppo

 

 

Buona sera anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.



Commenti



Non sono presenti commenti in questo Music Center


 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 22/09/2020 :
484.195

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 13/09/2020 al 19/09/2020 :
5.196.094

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 22/09/2020 :
17.127.028

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 22/09/2020 :
210.854.268