The Music Center - Abdullah Ibrahim - Musica e Teatro by Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Traslate:   francese   giapponese   inglese   portoghese   spagnolo   tedesco




The Music Center
Abdullah Ibrahim






il Music Center di Abdullah Ibrahim è stato visualizzato 1.891 volte - visualizzazioni di oggi: 1

 

PROSSIMI CONCERTI

prossimamente non ci sono concerti programmati per questo artista o gruppo

LINK

Sito ufficiale: http://www.abdullahibrahim.com
Facebook: -
Instagram: -
Twitter: -
You Tube: -
Fan Club: -
Casa discografica: -
Agenzia spettacoli: -
Ufficio stampa: -

 

 

 

Le fotografie e tutto il materiale pubblicato in questa pagina, se non prodotto da noi, ci è stato inviato o dall'autore o da uno degli uffici stampa con noi collegat, e viene riportato sempre con il nome dell'autore (se ci è stato segnalato), e viene inserito a solo scopo giornalistico-divulgativo.
La nostra redazione non si assume alcuna responsabilità su un eventuale uso improprio di quanto riportato in questa pagina.
Per ogni eventuale modifica da apportare ai contenuti presenti in questa pagina o qualsiasi tipo di contestazione, scrivete alla nostra redazione (le contestazioni non firmate non saranno prese in considerazione, si consiglia di inserire anche un recapito telefonico).

 

Fotografie in archivio

 

  • Concerti
  • Biografia
  • Articoli e News
  • CD e ...

Concerti

 

Tutti i concerti di Abdullah Ibrahim nel 2021

 

2020

2022

 

nel nostro archivio non sono presenti date di concerti nel 2021

Biografia

 

Abdullah Ibrahim, nato a Città del Capo, Sudafrica, nel 1934, ricorda di aver ascoltato, da bambino, canti tradizionali Africani, musica sacra e jazz - tutto ciò si riflette nella sua musica. Ha preso le sue prime lezioni di piano nel 1941 ed è divenuto un musicista professionista nel 1949 (Tuxedo Slickers, Willie Max Big Band). Nel 1959 incontra il sassofonista Kippi Moeketsi che lo convince a dedicare la propria vita alla musica.
Nel 1962 il Dollar Brand Trio (con Johnny Gertze al basso, Makaya Ntshoko alla batteria) fa una tournèe in Europa. Duke Ellington assiste ad una loro esibizione al Zürich Africana Club ed organizza una sessione di registrazione per la Reprise Records: "Duke Ellington presenta il Dollar Brand Trio". Il 1963 e il '64 vedono il Trio impegnato a partecipare ai maggiori Festival europei, oltre a partecipazioni televisive e radiofoniche.
Nel '65 Dollar Brand suona al Newport Jazz Festival a cui segue un primo tour negli Stati Uniti. Nel 1966 Abdullah Ibrahim dirige la Duke Ellington Orchestra, e il 1968 lo vede impegnato in un tour come pianista solista. Da allora ha continuato a tenere concerti e a suonare nei club degli Stati Uniti, dell'Europa e del Giappone con partecipazioni ai più importanti Festival del mondo (Montreux, North Sea, Berlino, Parigi, Montreal, ecc.).
Viaggiatore del mondo dal 1962, Ibrahim torna in Sudafrica verso la metà del 1970 ma le condizioni che trovò erano così opprimenti che ritornò a New York nel 1976.
Portavoce eloquente e uomo profondamente religioso, le credenze e le esperienze di Abdullah Ibrahim si riflettono nella sua musica. Dal 1990 vive in Sudafrica anche se ha mantenuto la residenza a New York. Numerosi tour lo portano in giro per tutto il mondo assieme ai suoi gruppi e anche in molti acclamati spettacoli come solista. Il 1997 ha visto la nascita di una collaborazione in duo con il virtuoso della batteria jazz, Max Roach.
I progetti seguenti (1997/1998) sono su larga scala: il compositore svizzero Daniel Schnyder ha arrangiato le composizioni di Abdullah Ibrahim per un'orchestra di 22 elementi (membri della Orchestra Giovanile della Comunità Europea) per la registrazione di un CD e una produzione della TV Svizzera SF-DRS e anche per l'Orchestra Filarmonica della Munich Radio ancora per la produzione di un CD e per performance concertistiche insieme al Trio di Abdullah Ibrahim.
La prima mondiale della piéce sinfonica venne presentata presso la famosa Hercules Saal di Monaco, in Germania il 18 gennaio 1998, diretta da Barbara Yahr mentre la l'Orchestra da Camera di Zurigo ha eseguito per la prima volta la versione orchestrale per archi alla Zurich Tonhalle nel febbraio del 1998.
La versione orchestrale per archi è stata pubblicata nel settembre del '98 ("African Suite") ed ha incontrato grande favore della critica sia del settore jazz che di quello della musica classica. Nel 2001 è stata pubblicata la versione sinfonica ("African Symphony") con la partecipazione di Abdullah Ibrahim con la NDR Jazz Big Band.
Un altro momento importante è stato la prima esibizione di "Cape Town Traveler", una produzione multimediale al Leipzig Music Festival nel 1999. Una performance di un'ora con A.I. & l'Ekaya Sextet, un gruppo vocale, e materiale video dei suoi primi anni in Sudafrica e degli anni Europei, suoni elettronici che spaziano dall'impressionismo al drum&bass - una grande esperienza.
L'ultimo album si chiama "Cape Town Revisited", registrato dal vivo a Città del Capo. Il pianoforte di A.I. è accompagnato da Marcus McLaurine al basso e George Gray alla batteria e in molti brani si aggiunge la fiera tromba del Sudafricano Feya Faku.
Un grande onore è stato concesso ad Abdullah Ibrahim quando il celebre Gresham College di Londra lo ha invitato a tenere numerose lezioni e concerti (all'inizio di ottobre del 2000 a Canary Wharf). Tra i suoi predecessori al famoso istituto che vanta una storia di 500 anni ricordiamo John Cage, Luciano Berio, Xenakis.

Ultima revisione: 01-08-2006

CD e ...

 

non sono presenti segnalazioni di CD per questo artista o gruppo

 

 

Buon giorno anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.



Commenti



Non sono presenti commenti in questo Music Center



Video




Non sono presenti Video in questo Music Center


 

Pacchetto Ristorazione

Menù digitale multilingue e Servizio QRCode, Assistenza Marketing, Tenuta del Registro delle Presenze, ...

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business