The Music Center - Alan Clark - Musica e Teatro by Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Traslate:   francese   giapponese   inglese   portoghese   spagnolo   tedesco




The Music Center
Alan Clark






il Music Center di Alan Clark è stato visualizzato 20 volte - visualizzazioni di oggi: 1

 

PROSSIMI CONCERTI

prossimamente non ci sono concerti programmati per questo artista o gruppo

LINK

Sito ufficiale: -
Facebook: -
Instagram: -
Twitter: -
You Tube: -
Fan Club: -
Casa discografica: -
Agenzia spettacoli: -
Ufficio stampa: -

 

 

 

Le fotografie e tutto il materiale pubblicato in questa pagina, se non prodotto da noi, ci è stato inviato o dall'autore o da uno degli uffici stampa con noi collegat, e viene riportato sempre con il nome dell'autore (se ci è stato segnalato), e viene inserito a solo scopo giornalistico-divulgativo.
La nostra redazione non si assume alcuna responsabilità su un eventuale uso improprio di quanto riportato in questa pagina.
Per ogni eventuale modifica da apportare ai contenuti presenti in questa pagina o qualsiasi tipo di contestazione, scrivete alla nostra redazione (le contestazioni non firmate non saranno prese in considerazione, si consiglia di inserire anche un recapito telefonico).

 

Fotografie in archivio

 

  • Concerti
  • Biografia
  • Articoli e News
  • CD e ...

Concerti

 

Tutti i concerti di Alan Clark nel 2021

 

2020

2022

 

nel nostro archivio non sono presenti date di concerti nel 2021

Biografia

 

Alan Clark, pianista, tastierista e produttore, è nato nel 1952 in Inghilterra. E' stato il primo e principale tastierista dei Dire Straits, gruppo con il quale nel 2018 è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame.

E' poco più di un bambino quando Alan Clark comincia a studiare il pianoforte e a suonare l'organo Hammond in un circolo operaio vicino a casa. Continua la sua educazione musicale al Durham College, ma soprattutto suona con molte band locali, tra le quali una chiamata Splinter che incide per l'etichetta Dark Horse di George Harrison. Avrebbe la possibilità di entrare alla prestigiosa Guildhall School of Music, ma la sua carriera è già ben avviata. Suona in tour con Gallagher & Lyle, con i Lindisfarne e incide con Geordie.

Nel 1980, poco prima dell'album "Making Movies", diventa il primo e principale tastierista dei Dire Straits. Il suo sound è un contributo importante all'enorme successo che attende il gruppo. Sebbene sia già molto presente nel quarto album "Love over gold" del 1982 e nel successivo "Alchemy", è con "Brother in arms" che il sound di Clark risalta di più, tanto da produrre insieme a Mark Knopfler il seguente "On every street" e a suonare stabilmente nella band fino allo scioglimento, a metà anni '90.

Insieme a Mark Knopfler incide l'album di Bob Dylan "Infedels", di cui Knopfler è anche produttore, e il successivo "Empire Burlesque". Con Knopfler lavora anche ad alcune colonne sonore come quella di "Local Hero", film in cui appare anche nel ruolo di pianista. Incide e suona in tour con Eric Clapton, nei concerti della National Philharmonic Orchestra e con Michael Kamen nelle sue 24 notti alla Royal Albert Hall nel 1990 e 1991.

Negli stessi anni diventa il direttore musicale di Tina Turner, nonché arrangiatore dell'album "Private dancer". In quelli successivi incide e suona in tour con una vasta ed eclettica serie di grandi artisti quali Bee Gees, Jimmy Nail, Escape Club, Joan Armatrading, Gerry Rafferty, Mick Hucknall, Bill Wyman, Sting, Van Morrison, Sly and Robbie, Shakin Stevens, Roger Daltrey, George Harrison, Elton John, Phil Collins, Bruce Willis

Nel 2001 compone la musica dello show paranormale "Most Hauted" e di numerosi altri programmi televisivi e radiofonici. In seguito scrive e dirige un film tributo ai 25 anni della Great North Run, la cui musica viene eseguita dal vivo dalla Northern Philharmonic durante la proiezione al Sage di Newcastle. Nel 2005 suona l'organo Hammond nella "Hull story", uno show in onore di Alan Hill dei Lindisfarne. Riunisce poi i due membri dei Dire Strais John Illsley e Chris White per un concerto a Xroads di Roma. Suona poi con la star tedesca Marcus Müller Westernhagen e registra con Jamie Squire.

Nel 2011 con il chitarrista dei Dire Straits Phil Palmer, forma The Straits per uno show di beneficenza alla Royal Albert Hall. La band, che include Steve Ferrone da Tom Petty and The Heartbrekers, diventa in seguito The Dire Straits Legacy con Danny Cummings, Mel Collis, Jack Sonny, tutti e tre membri dei Dire Strais, e con il produttore e bassista Trevor Horn. La band assume poi il nome di Legacy di cui produce insieme a Phil Palmer l'albume "Three cordis trick".

Negli anni recenti, Alan Clark incide un album dell'artista italiano Pacifico agli studi della Real World e produce con Phil Palmer il disco "Zero il folle" di Renato Zero. Gira nel tour di "You're in my heart" con Row Stewart e suona in piano solo al festival Pianocity di Milano. E' poi coautore e coproduttore del disco "Zerosettanta" di Renato Zero.
Nel 2021 esce il suo disco in solo intitolato "Backstory" per la Ponderosa Records.

Ultima revisione: 27-09-2021

Articoli e News

 

immagine in primo piano

"BACKSTORY" IL NUOVO DISCO DI ALAN CLARK


News inserita da:

Luigi Farina in data: 27/09/2021 13.00

 

 

Buon pomeriggio anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.



Commenti



Non sono presenti commenti in questo Music Center



Video




Non sono presenti Video in questo Music Center


 

Pacchetto Ristorazione

Menù digitale multilingue e Servizio QRCode, Assistenza Marketing, Tenuta del Registro delle Presenze, ...

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business