Articolo: Agroalimentare del Sud: incontro a Scalea - Santamaria del Cedro - Made in Italy - Spaghettitaliani
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Gli Articoli inseriti da:
Made in Italy



Articolo inserito in archivio il giorno 29/08/2019 alle ore 20.00.41

Agroalimentare del Sud: incontro a Scalea - Santamaria del Cedro

 

immagine in primo piano

Rosario Lopa, potavoce Consulta nazionale agricoltura: promuovere e valorizzare il lavoro degli agricoltori e delle imprese agricole della Calabria e Campania, presidi identitari del territorio, motore di sviluppo sociale economico culturale del mezzogiorno e di tutta la Nazione.

Il settore agroalimentare è una delle grandi realtà economiche e produttive della Calabria, della Campania e di tutto il Mezzogiorno, rappresentando una entità con alte percentuali di Prodotto interno lordo. Crediamo che le istituzione hanno il compito e il dovere di esercitare un maggiore controllo sulle concentrazioni di monopolio di prodotto e vigilare sul mercato affinché la concorrenza sia leale e i cittadini possano avere le dovute garanzie sulla qualità dei prodotti. E' quanto evidenziato in occasione di un incontro sul tema tenutosi a Scalea-Santa Maria del Cedro Cosenza, presso l'azienda Agricola Farmers Market MICELI, con la partecipazione del titolare Antonio Miceli e del portavoce della Consulta Nazionale per l'Agricoltura e Turismo Dipartimento Nazionale Agroalimentare Ambiente Alimentazione Acqua Biodiversità Risorsa Mare Ristorazione Servizi mns, Rosario Lopa che ha rilevato, altresì, la necessità dell'invesimento di risorse pubbliche e private in tal senso e per la possibile utilizzazione anche per sostenere la ricerca e per fornire assistenza e innovativi mezzi tecnici al mondo della produzione agroalimentare..
E' importante - è stato sottolineato anche- promuovere la multifunzionalità e lo sviluppo locale distrettuale. "L'agroalimentare del nostro territorio - ha affermato inoltre Lopa- si confronta con un sistema di scambi che non ha più confini geografici ma che utilizza reti fisiche e virtuali attraverso le quali, oltre alle merci, sono veicolate informazioni e, soprattutto, convenzioni, da intendersi quali definizioni normative su ciò che è buono, desiderabile e di qualità. In un tale scenario, la competitività del sistema agroalimentare ,che rappresenta il livello di eccellenze più alto al mondo, si gioca sulla capacità di utilizzare tali reti al fine di incontrare una domanda già caratterizzata da una crescente condivisione di convenzioni qualitative analoghe a quelle incorporate nei nostri prodotti, e cioè legati a vocazionalità del territorio, artigianalità del processo produttivo e sostenibilità sociale ed ambientale dei processi.".All'incontro è seguito un momento conviviale con gli intervenuti, con la degustazione di prodotti della terra e della enogastronomia calabrese, condividendo il recente Riconoscimento Speciale per Meriti Professionale Gran Premio internazionale di Venezia Nomination 2019 a Rosario Lopa.

 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questo Articolo


Buon giorno anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

Galleria fotografica:

-Gran Premio Leone D'oro di Venezia

 

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 15/11/2019 :
973.029

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 03/11/2019 al 09/11/2019 :
5.619.083

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 15/11/2019 :
10.959.225

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 15/11/2019 :
168.542.139