Zes Campania: Carfora (Confimi Industria Campania), che nessuno metta vincoli alle imprese - rischio cattedrali nel deserto articolo inserito su spaghettitaliani da Prodotti Italiani
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Traslate:   francese   giapponese   inglese   portoghese   spagnolo   tedesco

Articolo inserito da Prodotti Italiani il giorno 29/06/2022 alle ore 19.06.23

Zes Campania: Carfora (Confimi Industria Campania), che nessuno metta vincoli alle imprese - rischio cattedrali nel deserto

 

immagine in primo piano

ZES CAMPANIA: CARFORA (CONFIMI INDUSTRIA CAMPANIA), CHE NESSUNO METTA VINCOLI ALLE IMPRESE - RISCHIO CATTEDRALI NEL DESERTO


"Bene l'idea di estendere all'intera Campania i benefici previsti dalle Zes, l'avevamo proposta per tre anni, meglio ancora se per cinque anni, tuttavia, non può essere un privilegio riservato solo ai nuovi investimenti tralasciando tutte le imprese già attive in Campania: si verrebbe infatti a creare una distorsione di mercato con il rischio del dumping sui prezzi a danno di tutte le imprese già operanti in Campania. Lo afferma, commentando l'accordo raggiunto ieri tra i sindacati Cgil, Cisl e Uil col Commissario di Governo per le Zes in Campania, Luigi Carfora, presidente di Confimi Industria Campania.
"Inoltre - aggiunge Carfora -, i vincoli imposti alle imprese dai sindacati confederali e dal Commissario di Governo per le Zes in Campania rischiano di portare al totale fallimento l'obiettivo di questo importantissimo strumento di rilancio dell'economia e dell'occupazione: vincolare i benefici delle Zes ed imporre il mantenimento dei livelli occupazionali per i cinque anni successivi al completamento degli investimenti, scoraggerà sicuramente tutti gli imprenditori che, per propria natura hanno già nel proprio dna tutto l'interesse a svilupparsi, a crescere in fatturato e in profitti e ad assumere quanto più personale possibile per coronare il successo della propria azienda ".
"Probabilmente - conclude Carfora - avranno poco da dire solo e soltanto quelle imprese, magari multinazionali, che delle Zes potrebbero tranquillamente farne a meno e che hanno dimostrato, nel tempo, di disattendere puntualmente, sempre, tutti gli impegni presi senza mai ricevere alcuna ripercussione o sanzioni come previsto per le nostre Pmi".

 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questo Articolo


Buon giorno anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

Galleria fotografica:

Luigi Carfora

 

 

 

Pacchetto Ristorazione

Menù digitale multilingue e Servizio QRCode, Assistenza Marketing, Tenuta del Registro delle Presenze, ...

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business