Articolo: De Rinaldi - la gioia del buon cibo - Prodotti Italiani - Spaghettitaliani
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Gli Articoli inseriti da:
Prodotti Italiani



Articolo inserito in archivio il giorno 29/03/2020 alle ore 10.12.37

De Rinaldi - la gioia del buon cibo

 

immagine in primo piano


de Rinaldi propone oggi cucina tipica italiana con pasta fatta in casa, una vera pizza napoletana oltre che pizze realizzate con impasti speciali, integrali e multicereali ad alta idratazione, un panino con pane realizzato a mano completamente autoprodotto, carni pregiate lavorate in loco e una vasta selezione di birre artigianali.

STORIA

Questa storia di ristorazione e passione ha radici antiche che ci portano all'inizio degli anni '80 quando Salvatore de Rinaldi inizia a lavorare nel ristorante di famiglia a Napoli, trovando particolare affinità con la pizza e le sue tradizioni.
Nel 1989 nasce il marchio "Sasà Pizza Mia" e con gli anni la ricerca culinaria vede impegnare Salvatore in vari ristoranti in tutta Italia, arricchendo così la sua formazione, sostenuto anche dalla moglie Rosa con cui condivide un'idea di ristorazione innovativa, dal carattere familiare, ma di alto livello qualitativo.
Nel 1995 inizierà la prima avventura in Valle d'Aosta a La Thuile, dove Salvatore farà conoscere a tutti la Vera Pizza Napoletana, affiliando il ristorante che gestisce all'AVPN, per poi aprire, nel 1998, il suo ristorante-pizzeria "La Fordze" fino al 2008.
Gli anni in Valle d'Aosta hanno permesso a Salvatore e Rosa di ampliare ulteriormente la loro cultura gastronomica, in particolar modo sulla lavorazione delle carni e sul mondo delle birre artigianali.
Nel 2005 decidono di aprire "La Taverna di Bacco" a Napoli e visto l'enorme successo del locale dopo poco abbandonano la Valle d'Aosta, dedicandosi esclusivamente all'attività di Napoli.


Seguono anni in cui Salvatore si dedica all'insegnamento e la diffusione della Pizza Napoletana in tutto il mondo in collaborazione con l'AVPN, e in cui il figlio Cristiano inizia anno dopo anno ad innamorarsi dell'attività dei genitori.
Nel 2014, La Taverna di Bacco si allargherà per dare spazio alla birreria "B-Zone" un luogo per degustare le tante birre artigianali selezionate negli anni e la birra di produzione propria IPA ZONE; questo stesso anno vedrà la pubblicazione del libro "Quando la cucina diventa poesia" a cura di Salvatore de Rinaldi.
Nel 2016 viene presentato il "Panino di Cristiano", un'idea di panino innovativa e completamente artigianale a cura di Cristiano de Rinaldi, che oltre a ciò continua le sue esperienze di consulenza per pizzerie in tutto il mondo, consacrandosi come uno dei migliori giovani pizzaioli AVPN.
Nel 2017 tutte le esperienze di Salvatore, Rosa e Cristiano troveranno una sintesi in "de Rinaldi" un luogo accogliente dove poter condividere la "gioia del buon cibo", negli stessi locali di Rione Alto a Napoli, ma con una veste nuova che rispecchiasse il carattere familiare, ma mettesse in risalto la accurata selezione di prodotti di qualità, di cui molti provenienti da presidi slow food.


de Rinaldi propone oggi cucina tipica italiana con pasta fatta in casa, una vera pizza napoletana oltre che pizze realizzate con impasti speciali, integrali e multicereali ad alta idratazione, un panino autoprodotto realizzato con un blend di farine ed in particolare farina Antiqua Tipo 1, la macinata a pietra di Molini Bongiovanni, carni pregiate lavorate in loco e una vasta selezione di birre artigianali.

COS'È DE RINALDI

de Rinaldi è ristorazione italiana, è Vera Pizza Napoletana ed hamburgeria, tre aspetti che trovano un punto in comune nell'altissima qualità degli ingredienti utilizzati e nella passione verso la cucina.
L'ambiente familiare creato da Salvatore, Rosa e il figlio Cristiano si sposa con un'idea di alta cucina che però conserva la semplicità di un tempo e i sapori della tradizione.
Lavorazione propria della carne, pasta fatta in casa, panini autoprodotti fanno di de Rinaldi un locale dove riscoprire sapori autentici e genuini, anche grazie alla qualità degli ingredienti, selezionati tra le migliori eccellenze del paese e da numerosi presidi Slow Food.
La ristorazione riscopre quindi i suoi valori di un tempo, dedicando cura e attenzione ai piatti proposti, ben oltre l'estetica fine a se stessa gourmet. Non si poteva immaginare diversamente, data la lunga esperienza di Salvatore (Sasà) proveniente da una famiglia di ristoratori e di Rosa, con cui inizierà quest'avventura nel 1989, facendo prendere forma alla loro visione di una ristorazione semplice ma alta, etica, tradizionale ma innovativa.


"La gioia del buon cibo" di de Rinaldi si basa sulla tradizione culinaria italiana, ma la vera specialità è la Vera Pizza Napoletana. Salvatore è infatti docente per l'AVPN (Associazione Verace Pizza Napoletana) con cui gira in Italia e nel mondo per diffondere e tutelare questo prodotto, ma il suo primo e migliore allievo è stato suo figlio Cristiano, che fin da piccolo ha seguito le orme del padre e oggi si ritrova ad essere uno dei più giovani docenti per l'AVPN, richiesto per consulenze in tutto il mondo.
La pizza tradizionale lascia comunque spazio all'innovazione e la ricerca, grazie anche alla collaborazione con i Molini BonGiovanni, Salvatore e Cristiano sperimentano impasti speciali con farine integrali, ai 9 cereali e macinate a pietra.
Il forno a legna è il motore di de Rinaldi, dalla sua bocca esce ogni giorno il pane fresco che va a servire i tavoli e ovviamente le pizze, tutto sotto lo sguardo di bimbi e non che dalla grande vetrata possono ammirare il lavoro del pizzaiolo e le sue magie.
Un panino artigianale al 100%, grazie al suo magnifico pane, agli ingredienti selezionati ed alle carni pregiate lavorate in proprio.
La grande offerta culinaria trova forte sostegno dalla cantina di vini, ma soprattutto dalla vasta selezione di birre artigianali ricercate in tutto il paese e assaggiate personalmente per trovare i perfetti abbinamenti con i piatti proposti.
Da non perdere è la birra IPA ZONE, creata proprio da Cristiano e già vincitrice di alcuni premi tra cui li "Campionato Italiano Beerfirm 2014".

PIZZERIA


Salvatore de Rinaldi è maestro pizzaiolo per l'AVPN (Associazione Verace Pizza Napoletana) per la quale è da sempre impegnato per i corsi di formazione per giovani pizzaioli, per consulenze in tutto il mondo ed eventi. Il figlio Cristiano segue le orme del padre, consacrandosi anno dopo anno come migliore giovane pizzaiolo promettente, già impegnato anche lui in diversi ruoli di consulenza in Europa e non solo grazie al suo talento e alla padronanza di inglese e francese.
de Rinaldi è quindi anche la casa della vera pizza napoletana, quella che segue le antiche tradizioni tramandate oralmente per generazioni e poi finalmente messe per iscritto nel 1984 nel famoso Disciplinare Internazionale della Vera Pizza Napoletana da un gruppo di famosi pizzaioli napoletani che diedero poi vita all'AVPN.
Da quel momento in poi è stato possibile tracciare una linea tra la pizza autentica di Napoli e le sue migliaia di imitazioni, potendola così diffondere in tutto il mondo, ad oggi si contano quasi 500 pizzerie affiliate in tutti i continenti che preparano la pizza con lievitazione naturale a temperatura ambiente, seguendo le precise indicazioni della tradizione.
Il grande rispetto per la tradizione non ha limitato Salvatore nello studio di impasti speciali con farine integrali e multi-cereali ad alta idratazione;
ad accompagnarlo in questo percorso è subentrato nel 2016 i Molini Bongiovanni.

Farine di tipo 1 e 2
Preparati con farina Antiqua 100% macinata a pietra da grani italiani a filiera corta certificata.

Farine ai 9 cereali
Composta da una miscela di farina tipo 2 arricchita con farina di segale intergrale, soia in granella, semi di sesamo, fiocchi d'avena, semi di lino, farina di mais, semi di miglio e fiocchi d'orzo: una farina ricca di nutrienti, particolarmente gustosa e saporita.

Farine integrali
Creata in un unico passaggio di macinazione del grano senza alcuna setacciatura, contiene il 100% delle parti del chicco: l'alta percentuale di fibra, di sali minerali e di tutto il suo germe conferiscono al prodotto un gusto deciso, ma non amaro.

HAMBURGERIA


Panino di Cristiano
Due anni di studio, impasti e rimpasti, così ad Aprile 2016 Cristiano presenta il progetto del suo panino.
La formula giusta è stata trovata da Cristiano de Rinaldi, che ha realizzato il suo sogno di trovare il giusto equilibrio per un Bun (pane per panini) al 100% artigianale!
Al suo interno le migliori selezioni di carne lavorate in loco e contorni realizzati artigianalmente con ingredienti provenienti da presidi slow food, ecco il panino di Cristiano, un'esplosione di gusto per palati intelligenti e sapienti.
Un panino realizzato completamente all'interno di de Rinaldi, che è anche hamburgeria e tu chiamala se vuoi, gourmet!
Un panino di alta qualità proveniente da una lunga ricerca gastronomica e perfezionato dai tanti abbinamenti proposti; oltre la birra artigianale IPA Zone, creata proprio da Cristiano, c'è una vasta scelta tra le migliori birre artigianali selezionate personalmente dai de Rinaldi.

Le particolarità dell'impasto del Panino di Cristiano:
- bun di tipo americano realizzato artigianalmente in casa
- lievitazione lunga a 24h
- impasto realizzato con lievito madre
- impasto realizzato con un blend di farine ed in particolare farina Antiqua Tipo 1, la macinata a pietra di Molini Bongiovanni

RISTORANTE


La gioia del cibo
de Rinaldi è anche la casa della ristorazione italiana una sintesi della cucina tipica partenopea con influenze del nord.
Il risultato di anni di esperienza di Salvatore, proveniente da una famiglia di ristoratori napoletani, che dopo i primi anni a Napoli, decide di girare l'Italia per ampliare la sua formazione e la sua rete di contatti che gli permettessero poi di avere una lista di fornitori unici e dalle certezze qualitative, se non direttamente dai presidi slow food.

Le carni
Gli anni passati in Valle d'Aosta hanno sicuramente dato un importante contributo per tutto quello che riguarda i piatti tipici nordici, ma sopratutto per la scelta e la lavorazione delle carni, di cui oggi Salvatore e il figlio Cristiano sono veri intenditori.
Bufalo Campano, Black Angus, Fassone Piemontese sono imperdibili per chi ama i piatti di carne, fatti guidare nella scelta del taglio migliore e negli abbinamenti di contorni freschi, patatine fritte, birre artigianali o del miglior vino.

La pasta
Ti ricordi della domenica mattina quando si impastava, la farina era ovunque e potevi intravederla in aria tra i raggi del sole, quando con movimenti antichi venivano preparati i tipi di pasta più diversi?
de Rinaldi ti propone la sua pasta fatta a mano in loco tutti i giorni, per rivivere quell'emozione, ritrovare quei sapori di cucina autentica, colta ma passionale.

Insalatone
Grande successo hanno le nostre insalatone, un mix di sapori freschi che compongono un piatto unico, ricco, colorato e completo!
Quattro soluzioni per i gusti più variegati, che spaziano dal sapore di mare grazie alla "Lupo di Mare" con uno squisito filetto di tonno, alla "Rustica" che vede celebrare la bresaola più tenera, passando per la "Chicchirichì" o la "Leggera".
Tutte da scoprire, tutte da gustare, le nostre insalatone ti aspettano per il tuo pasto leggero, ma completo e gustoso!

CANTINA


La Cantina de Rinaldi
de Rinaldi offre una vasta scelta tra vini rossi e bianchi delle migliori cantine Campane e non.
La vera specialità di de Rinaldi è la selezione di birre artigianali che Cristiano, sommelier e consulente birraio, insieme a Salvatore, hanno personalmente assaggiato per deciderne i migliori abbinamenti con i piatti, le pizze o i panini proposti.
Il birrificio Baladin, presidio slow food, è una vecchia amicizia di Salvatore, che ne aveva intravisto le grandi potenzialità nel lontano 1996, quando venne commercializzata la prima volta.
La passione per la birra ha portato Salvatore e Cristiano a creare una loro birra artigianale, la IPA ZONE, decisa, amara quanto basta, dallo spiccato retrogusto erbaceo, ti seduce per il suo aroma floreale e per il suo sapore intenso, ma equilibrato. Già vincitrice del "Campionato Italiano Beerfirm 2014", la IPA ZONE è pronta a stupirti!

CRISTIANO DE RINALDI


Cristiano de Rinaldi nasce nel 1994 e vive i suoi primi anni in Valle d'Aosta, diventando così madrelingua francese e appassionandosi da subito all' attività della famiglia nel ristorante pizzeria La Fordze, nel 2005 torna a Napoli dove intanto era iniziata l'avventura della Taverna di Bacco.
Nonostante il perspicace interesse verso la ristorazione, Cristiano completerà prima i suoi studi liceali, solo successivamente si dedicherà all'attività di famiglia, raggiungendo traguardi importanti in pochissimo tempo.
I suoi interessi non si limitano alla Pizza Napoletana, ma si allargano alla cucina tradizionale, alla ricerca di birre artigianali e al panino; a lui si devono infatti alcuni perfezionamenti alla birra artigianale di famiglia IPA-ZONE, che nel 2014 vincerà il secondo posto al Campionato Italiano Homebrew a Parma. Cristiano studia inoltre come Sommelier, ottenendo il titolo presso la FISAR Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori.
Dopo aver approfondito e studiato gli impasti, riesce a realizzare un impasto totalmente homemade dalla lievitazione naturale, su queste basi nel 2016 nasce il Panino di Cristiano, una piccola selezione di panini di alta qualità realizzati al 100% in loco. Il panino si caratterizza per essere di tipo americano, ma adattato ai palati italiani, utilizzando prodotti nostrani e carni di primissima scelta.
Cristiano collabora inoltre con l'AVPN (Associazione Verace Pizza Napoletana) per la quale tiene corsi di formazione per pizzaioli, partecipa a numerose iniziative ed eventi, ma soprattutto effettua consulenza per le pizzerie in tutto il mondo. La sua grande abilità manuale, l'esperienza di una vita di ristorazione, la grande preparazione teorica e la conoscenza di inglese e francese già lo hanno visto viaggiare per Inghilterra, Scozia, Norvegia, Svezia per offrire la sua consulenza.
Tutto questo fa di Cristiano de Rinaldi uno dei giovani chef - pizzaioli più promettenti d'Italia.

SALVATORE DE RINALDI


Salvatore de Rinaldi, conosciuto come Sasà, nasce a Napoli nel 1970 e già a 13 anni inizia a lavorare presso il "Ristorante Pizzeria Stella", il locale di famiglia, dove si appassiona alla manipolazione degli impasti.
Nel 1989 nasce il marchio "Sasà Pizza Mia" e con gli anni la ricerca culinaria vede impegnare Salvatore in vari ristoranti in tutta Italia, arricchendo così la sua formazione, sostenuto anche dalla moglie Rosa con cui condivide un'idea di ristorazione innovativa, dal carattere familiare, ma di alto livello qualitativo.
Nel 1995 decide di accettare l'incarico in un ristorante a La Thuile in Valle d'Aosta, che così vede il suo primo ristorante affiliato all'Associazione Verace Pizza Napoletana, ma la vera svolta avviene nel 1998, quando La Thuile vedrà nascere il primo locale di Salvatore de Rinaldi, "La Fordze", unendo la tradizione della cucina napoletana a quella locale, il locale riceverà la targa AVPN n. 147.
In quegli anni Salvatore approfondisce le sue ricerche per un impasto multi-cereali, selezionando personalmente diverse tipologie di cereali ed anche sta volta l'impegno sarà ripagato da numerosi premi vinti in manifestazioni gastronomiche locali e nazionali.
La Valle d'Aosta regala a Salvatore la grande esperienza culinaria del nord Italia come l'abilità nel lavorare le carni, ma anche il grande amore verso le birre artigianali, di cui diventa un grande intenditore, creando anni dopo la IPA ZONE, insieme al figlio Cristiano, birra che vincerà diversi premi.
Nel 2005 Salvatore e la moglie Rosa decidono di ritornare a Napoli, aprendo il ristorante pizzeria Taverna di Bacco al Rione Alto, che fin da subito riscuoterà un gran successo, diventando un punto di riferimento per tutta la zona ospedaliera e la città di Napoli grazie alla cucina di alto livello che alla tradizione partenopea unisce l'influenza nordica.
Seguono anni di grande successo in cui Salvatore può dedicarsi maggiormente anche ai tanti incarichi dell'AVPN, di cui è maestro pizzaiolo, tenendo corsi di formazione per giovani pizzaioli e consulenze per importanti pizzerie in tutto il mondo.
Nel 2014, a seguito dell'enorme successo dopo la notte bianca, Salvatore riceve una medaglia al meritevole impegno della Municipalità Vomero-Arenella; nello stesso anno apre B-Zone, proprio accanto al ristorante, un posto dove degustare le birre artigianali, gestito dal figlio Cristiano.
Sempre il 2014 vede la pubblicazione del libro "Quando la cucina diventa poesia", scritto da Salvatore de Rinaldi con Vincenzo Trematerra e Vincenzo Russo, edito d Grafica Elettronica editore.
Nel 2016 inizia una collaborazione con i Molini BonGiovanni, con cui esplorerà nuovamente il mondo delle farine macinate a pietra per impasti ad alta idratazione.
Nel 2017 dopo aver ristrutturato il locale, presenta a tutti de Rinaldi, un locale che unisce la sapienza della ristorazione italiana, il mondo della Pizza Napoletana o con gli impasti speciali e il panino di Cristiano. Il sogno di Salvatore e Rosa di avere un locale a carattere familiare, capace di offrire piatti di alta qualità grazie agli ingredienti selezionati dai presidi slow food e dai migliori fornitori nazionali, trova la sua forma definitiva in de Rinaldi.


de Rinaldi
Via A. e L. Sementini 28/34 - Napoli
Telefono: 081 546 61 19 - 393 85 39 192
Email: info@derinaldi.it

 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questo Articolo


Buona sera anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

Galleria fotografica:

de Rinaldi
de Rinaldi
de Rinaldi
de Rinaldi

 

de Rinaldi
de Rinaldi
de Rinaldi
de Rinaldi

 

de Rinaldi
de Rinaldi
de Rinaldi

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 02/06/2020 :
686.517

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 24/05/2020 al 30/05/2020 :
4.759.514

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 02/06/2020 :
1.278.397

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 02/06/2020 :
123.904.950