Articolo: UNA NUOVA IDENTITÀ VISIVA PER LA FONDAZIONE CULTURALE EZIO DE FELICE - La Tavola di Renato - Spaghettitaliani
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Gli Articoli inseriti da:
La Tavola di Renato



Articolo inserito in archivio il giorno 16/09/2020 alle ore 13.38.40

UNA NUOVA IDENTITÀ VISIVA PER LA FONDAZIONE CULTURALE EZIO DE FELICE

 

immagine in primo piano

Nuovo logo, nuova immagine coordinata e nuovo sito per la Fondazione culturale Ezio De Felice di Napoli. L'intero restyling dell'identità visiva della Fondazione di Palazzo Donn'Anna, conciliando tradizione e innovazione mira a interpretare l'anima di Ezio De Felice e di un'istituzione aperta alla città e calata nella contemporaneità.

"La decisione di realizzare un nuovo progetto di comunicazione nasce dall'esigenza di ricostruire una identità forte che rispecchi un vero e propriorinnovamento della Fondazione. -afferma Marina Colonna, presidente della Fondazione De Felice. - Desideriamo offrire al pubblico un'immagine al passo con i tempi, che rappresenti la Fondazione oggi, con un robusto assetto e una moderna organizzazione, protesa verso importanti traguardi anche nella programmazione culturale. Nel lungo periodo di lockdown, la Fondazione non si è mai fermata e il grande lavoro di raccolta di documenti e immagini storiche ha notevolmente contribuitoalla realizzazione del nuovo sito web. Attraverso un'identità grafica che coniuga ricercatezza e dinamismo, desideriamo essere aperti alla città, per raccontare la vita e l'energia di questo spazio generativo di incontri, di ideee di impegno culturale, per far conoscere un centro di ricerca che collega la progettualità dei suoi fondatori Ezio De Felice ed Eirene Sbriziolocon i più moderni e significativi studi di museografia, museologia e tutela del paesaggio".

Il nuovo progetto di comunicazione della Fondazione, seguito dall'agenzia MiNa vagante di Piera e Alessandra Cusani, coinvolge tutte le aree della comunicazione, dal sito web, alla nuova brochure, dagli allestimenti ai materiali cartacei e digitali,fino all'ufficio stampa, e si avvale della collaborazione di professionisti nel campo della comunicazione.

L'immaginecoordinata è firmata dalla visual designer Marialuisa Firpo che ha reinterpretato i valori costitutivi della Fondazione De Felice, preservandone intatta l'identità.
L'idea del restyling del marchio nasce dall'osservazione del luogo, della forma interna dello spazio del Teatro di Palazzo Donn'Anna, sede della Fondazione De Felice. Chiunque entra resta rapito dalla sua architettura, dalla luce diurna e dai riflessi di quella notturna, e dal suggestivo panorama sul mare. Non è possibilerestare indifferenti alla vista dei tre archi che si aprono sull'acqua, occhi per guardare e per farsi vedere, che avvolgono lo sguardo e incorniciano i finestroni.
L'immagine del nuovo logo parte da questo sguardo che va da terra verso il mare, da dentro verso fuori. Dalla "casa" di De Felice verso l'orizzonte.
Il logotipo riprende questo nuovo punto di vista con un posizionamento decentrato, non equilibrato, teso a simboleggiare il pensiero sempre fuori dal comune di Ezio De Felice. Il blu del mare e il giallo del tufo sono le variazioni cromatiche che caratterizzano la nuova identità.

Nella sede di Palazzo Donn'Anna, il primo segno riconoscibile di un cambiamento di immagine in continuo dinamismo è il logo a rilievodi grandi dimensioni che accoglie i visitatori,allestito in una volta del Teatro, e visibile dalla porta d'ingresso. Colori e segni della nuova identità coordinata ritornano anche in tutti i materiali cartacei e digitali, nei nuovi depliants e nell'elegante brochure ricca di immagini che racconta la storia e le iniziative della Fondazione.

Il sito webwww.fondazionedefelice.itsi presenta del tutto rinnovato. Creato dalla Web Agency Backorder, esperta in sviluppo di siti internet secondo i criteri più all'avanguardia richiesti dal web, è realizzato con il CMS (Content management system) Wordpress, il più diffuso programma "open source" per la realizzazione dei siti web. Una scelta "open", come la nuova filosofia web adottata dalla Fondazione, di diffondere online moltissimi contenuti storici e fotografici per tramandare l'eredità artistica e la visione architettonica di De Felice.
La ricca galleria fotografica è impreziosita da foto d'autore di artisti come Mimmo Jodice, Gianni Fioritoe Sergio Castellanoche negli anni hanno ritratto Ezio De Felice insieme ad altri protagonisti del mondo culturale, e racconta la vita della Fondazione attraverso numerose immagini, molte pubblicate per la prima volta. Una delle galleryè dedicata alle fotografie storiche di Palazzo Donn'Anna, dalle più antiche della fine dell''800 ai primi del '900 (Archivio Genevois, Giorgio Sommer, Francis Firth).

La home page offre immediatamente un racconto della Fondazione attraverso immagini, news e informazioni sulleattività e le iniziative in calendario:dagli incontri internazionali deI Musei della Memoria, al consueto appuntamento annuale con il prestigioso Premio Nazionale De Felice, fino alla programmazione dei numerosi eventi realizzati con diversi enti e associazioni che testimoniano la continua e fiorente collaborazione con le tante realtà culturali della nostra città.
Attraverso unvideodi pochi secondi,il navigatore può subito entrare virtualmente nella sede della Fondazione per vivere la magia di Palazzo Donn'Anna. Realizzato dagli studenti del Dipartimento di Architettura dell'Università Federico II (Gian Andrea Esposito, Luca Torcigliani, Nicolò Ferraro, Nicola Mongelli), il video è a cura di Giorgio Marangolo.
Una navigazione semplice e dinamica consente di accedere ai vari contenuti per scoprire la vita della Fondazione e dei suoi creatori, Ezio De Felice ed Eirene Sbriziolo: dalla storia della Fondazione,alla vita e all'impegno di Ezio e Eirene; dalle numerose donazionidelle collezioni di De Felice- a Musei e Fondazioni in tutta Italia -all'accurata documentazione, nella sezione archivio storico, che permette a ricercatori e studiosi di consultare l'elenco dei progetti di De Felice e il ricco elenco distudi e tesi di laurea.
Infine, la sezione sedicomprende sia il racconto del Palazzo Donn'Anna e del suo Teatro, sia la descrizione della sede distaccata a Piazza del Gesù,con la biblioteca dei circa 8.000 volumi, preziosa eredità di Ezio De Felice.

Con questa fase di rinnovamento dell'immagine, la Fondazione De Felice offre al suo pubblico di appassionati e studiosi una modalità di comunicazione aggiornata, fruibile e moderna, allo stesso tempo capace di preservare un'identità fedele ai valori del patrimonio storico-artistico che custodisce.

Fondazione culturale Ezio De Felice
Teatro di Palazzo Donn'Anna
Napoli, Largo Donn'Anna, 9
www.fondazionedefelice.it

cs

 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questo Articolo


Buon pomeriggio anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

Galleria fotografica:

Tradizione e innovazione nel restyling dellimmagine della storica Fondazione di Palazzo DonnAnna

 

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 21/09/2020 :
911.911

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 13/09/2020 al 19/09/2020 :
5.196.094

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 21/09/2020 :
16.642.833

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 21/09/2020 :
210.370.073