TEATRO AUGUSTEO - NAPOLI | PRESENTATO IL CARTELLONE TEATRALE 2017/2018 articolo inserito su spaghettitaliani da Angela Viola
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Traslate:   francese   giapponese   inglese   portoghese   spagnolo   tedesco

Articolo inserito da Angela Viola il giorno 21/07/2017 alle ore 23.11.00

TEATRO AUGUSTEO - NAPOLI | PRESENTATO IL CARTELLONE TEATRALE 2017/2018

 

immagine in primo piano


TEATRO AUGUSTEO - NAPOLI
PRESENTATO IL CARTELLONE TEATRALE 2017/2018


Mercoledì 19 luglio alle ore 12:00, nel foyer del Teatro Augusteo di Napoli, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del cartellone teatrale della stagione 2017/2018.Il programma, che festeggia i 25 anni dalla riapertura del Teatro, è stato presentato da Giuseppe Caccavale , con la straordinaria partecipazione di tanti artisti che hanno illustrato i loro spettacoli: Lello Arena, Sal da Vinci, Davide Marotta, Peppe Iodice, Andrea Sannino e altri ancora. La prossima stagione del Teatro Augusteo si preannuncia di altissima qualità, offrendo ad abbonati e spettatori serate di puro divertimento, musica e spunti di riflessione. Il cartellone è firmato da Giuseppe, Roberta e Alba Caccavale, che per la composizione dello stesso hanno rispettato la traccia artistica delineata con successo in tutti questi anni di attività, seguendo anche i consigli degli abbonati, e plasmando così un'offerta teatrale completa.All'interno della programmazione sono presenti musical di successo, una prosa di grandissima qualità, senza tralasciare l'immancabile commedia napoletana con la sua tradizione di comicità.Prevista anche la ricca selezione di concerti e rappresentazioni fuori abbonamento, per ogni tipo di pubblico, anche turistico, nazionale e internazionale, e per ogni età.

STAGIONE TEATRALE 2017-2018
SPETTACOLI IN ABBONAMENTO


Da venerdì 27 ottobre a domenica 5 novembre
LA BANDA DEGLI ONESTI
di Mario Scarpetta dalla sceneggiatura del film di Age e Scarpelli
Così come negli anni '50 Totò si era accostato a Scarpetta, interpretando per il cinema tre sue commedie (Il medico dei pazzi, un turco napoletano, Miseria e nobiltà), adesso uno Scarpetta, con un umile ma sincero omaggio, si accosta al grande principe della risata trascrivendo per la scena teatrale uno dei più divertenti e famosi film, che vede insieme Totò, Peppino De Filippo e Giacomo Furia. Mario Scarpetta, pronipote del grande commediografo e attore Eduardo, in occasione del centenario della nascita ha dichiarato: "La cosa difficile è stato doversi dimenticare di Totò". L'adattamento, realizzato da Scarpetta, pur mantenendo praticamente immutata la struttura della sceneggiatura, presenta rispetto al film degli anni '60, alcune modifiche pratiche. Tra queste la rinuncia alla figura di Cardone il pittore, interpretato da uno splendido Giacomo Furia e la scelta scenografica dei luoghi deputati allo svolgimento dell'intreccio: la portineria e la tipografia. Le vicende raccontate sono quelle di Don Gennaro, portinaio con pochi soldi e molti sogni e di Don Ferdinando, non meno squattrinato e sognatore che insieme stampano un bel gruzzolo di banconote false. In scena Gianni Ferreri, Anna Falchi, Eduardo Scarpetta, Davide Ferri.

Da venerdì 10 a domenica 19 novembre
IL SORPASSO
Regia di Guglielmo Ferro
Giuseppe Zeno, Cristiana Vaccaro e Luca Di Giovanni portano in scena un capolavoro della cinematografia. Il celebre film "Il sorpasso" diretto da Dino Risi (anche sceneggiatore con Ettore Scola e Ruggero Maccari), uno dei capolavori assoluti del cinema italiano, arriva all'Augusteo con il suo primo adattamento teatrale, firmato da Micaela Miano. Giuseppe Zeno veste i panni di Bruno (Vittorio Gassman), mentre Luca Di Giovanni interpreta Roberto (Jean-Louis Trintignant). La protagonista femminile della pièce è la bravissima attrice Cristiana Vaccaro, che dopo il successo di "Un Medico in Famiglia 10" con la sua interpretazione di Maddalena, è pronta a trasformarsi nella moglie di Bruno e la zia di Roberto. Manifesto dell'Italia del boom economico, "Il Sorpasso" è, al tempo stesso, un grande road movie psicologico, il che lo rende un testo senza tempo. Spogliato della connotazione storico-sociale, il film è costruito su una drammaturgia destrutturata, scatola aperta ideale per una riscrittura teatrale focalizzata sui personaggi.

a venerdì 8 a domenica 17 dicembre
ROSSO NAPOLETANO
Lezioni di libertà al mondo
Scritto e diretto da Vincenzo Incenzo
Serena Autieri raccoglie il canto di libertà di un popolo che, armato solo del suo orgoglio e della sua geniale creatività, ispirato dalla forza inarrestabile del suo Vesuvio, durante le Quattro Giornate di Napoli insorse contro l'oppressione per salvare i suoi figli e la sua ricca e gioiosa identità. Rosso è il colore dell'amore, della passione, della superstizione, del pomodoro, del sangue, del fuoco, della rabbia, della preghiera e della resistenza. Rosso è il colore del magma che ribolle eternamente nel Vesuvio così come il meraviglioso e salvifico patrimonio musicale che canta dal ventre della città per quell'urgenza unica di vivere e di inventarsi. Insieme allo spirito popolare, all'ironia, ai vicoli e ai panni stesi, al caffè e alle superstizioni, alle Madonne e alla pizza, Serena Autieri, avvolta da emozionanti quadri e suggestive orchestrazioni, porta in scena l'anima nobile, spregiudicata e intramontabile di Napoli capitale.

Da venerdì 12 a domenica 21 gennaio
PARENTI SERPENTI
Regia di Luciano Melchionna
Lello Arena, nella parte che fu di Paolo Panelli nel film di Monicelli, circondato da eccellenti attori e per la regia di Luciano Melchionna, è protagonista con Giorgia Trasselli di una commedia divertente e commovente insieme. Un viaggio nell'animo umano che fa riflettere e lascia gli spettatori divertiti ma non senza un'ombra di malinconia. Si sta per festeggiare il Natale, ma la nonna Trieste, a pranzo con la famiglia, decide di fare un annuncio che cade sulla tavolata come un fulmine a ciel sereno: i nonni non vogliono più abitare da soli e i figli dovranno scegliere chi tra loro quattro, ricevendone in cambio la casa familiare, si assumerà l'onere di ospitarli. Spaventati dall'idea di ospitare i due anziani, figli e consorti danno vita a una serie di litigi che smaschera tutta l'ipocrisia e libera gli scheletri nell'armadio, gli odi, le gelosie e la grezza materialità del parentado che, nel contesto della piccola realtà provinciale italica, litiga per la misera casa e persino per i mobili ma non vuole prendersi cura dei loro cari. L'intero racconto è narrato dalla prospettiva di uno dei bambini presenti, che descrive nel tema sulle vacanze di Natale che gli era stato assegnato a scuola.

Da venerdì 26 gennaio a domenica 4 febbraio
SPAMALOT
Regia di Claudio Insegno
E'il musical tratto dal film "Monty Python e il sacro Graal", scritto dal gruppo comico M o n t y P y t h o n b r i t a n n i c o , a t t i v o principalmente dal 1969 al 1983, costituito da 6 sceneggiatori, attori e registi. La loro commedia, spesso acutamente intellettuale, con uso innovativo di tecniche classiche, autoreferenze e numerosi riferimenti culturali è stata presentata nel 2004 e il loro 'goliardico' team ha colpito nel segno, vincendo 3 Tony Award tra le 14 candidature, tra cui quello al miglior musical della stagione 2004-2005. 'Spamalot' è una commedia musicale, ma non solo, è anche una parodia della saga di Re Artù e dei suoi cavalieri alla ricerca del Sacro Graal. Re Artù, dopo aver vagato per la Gran Bretagna, alla ricerca di valorosi cavalieri per la sua tavola rotonda, riceve da Dio in persona la difficile missione di trovare il Santo Graal. Comincia così la difficile ricerca della 'Santa Coppa', che sarà il pretesto per sfornare una carrellata di gag, di personaggi comici, balletti strampalati e canzoni esilaranti. Il tutto interpretato da Elio con 8 attori, un corpo di ballo di 10 ballerini e un'orchestra di 10 elementi. Le coreografie sono di Valeriano Longoni e la direzione musicale di Angelo Ractz.

Da venerdì 16 a domenica 25 febbraio
DIRTY DANCING
Regia di Federico Bellone
Un concentrato di romanticismo, sensualità e musiche travolgenti. Fedele trasposizione teatrale del film ambientato in una lontana estate degli anni '60, Dirty Dancing il Musical (The Classic Story on Stage) racconta il magico e movimentato incontro tra la giovane Baby Houseman e il fascinoso maestro di ballo Johnny Castle. Nella tipica atmosfera festosa del villaggio turistico nasce la loro storia d'amore, accompagnata da musiche indimenticabili e balli ad altissima carica s e n s u a l e . G r a z i e a S h o w B e e s , l'intramontabile storia d'amore tra Baby e Johnny continuerà ad appassionare i moltissimi fan in un lungo tour italiano che la vedrà calcare le scene dei più importanti palcoscenici nazionali. L'adattamento del giovane e talentuoso regista italiano ha incontrato il favore della critica, inducendo i produttori del format originale inglese ad assumere la regia italiana quale Regia Ufficiale dello spettacolo internazionale. I dialoghi dell'adattamento italiano sono stati tradotti da Alice Mistroni, mentre le canzoni sono cantate dal vivo in lingua originale, sulle basi.

Da venerdì 2 a domenica 11 marzo
NO GRAZIE, IL CAFFE' MI RENDE NERVOSO 2
Regia di Lello Arena
Paolo Caiazzo, amato dal pubblico per la sua bravura e per il suo spirito sempre i n t e l l i g e n t e , q u e s t ' a n n o a r r i v a s u l palcoscenico dell'Augusteo nei panni di Michele Giuffrida, prigioniero a Poggioreale, protagonista del sequel, scritto da Lello Arena, del famoso film del 1982, con protagonisti Massimo Troisi e Lello Arena. Il Commissario e il Giudice lo hanno accusato di aver ucciso Massimo Troisi e James Senese...durante il primo (e unico) Festival Nuova Napoli. La gente crede che si tratti del terribile Funiculì Funiculà, il micidiale serial killer la cui minaccia preferita era "o ciuccio è ferito, ma nun è muorto". Altre sorprese arriveranno dal modo nuovo e insolito di utilizzare lo spazio teatrale.

Da giovedì 16 a domenica 25 marzo
PETER PAN - IL MUSICAL
di J. M. Barrie
Grande attesa per la nuova edizione di Peter Pan - il Musical, che festeggia nel 2017 undici anni dal suo primo debutto. Lo spettacolo, che ha affascinato migliaia di spettatori, è stato insignito di prestigiosi premi come il Premio Gassman, il Biglietto d'Oro Agis 2006/2007 e 2007/2008. Questa volta Peter Pan vestirà un nuovo abito, quello di Sal da Vinci, uno straordinario interprete musicale che renderà ancora più magico il viaggio nel mondo fantastico dell'isola che non c'è.Lo spettacolo, prodotto da Cose Production, si avvale come sempre di una grande produzione con un cast formato da 20 perfomer in scena, diretti dal regista Maurizio Colombi che, insieme, animano un mondo magico arricchito di effetti speciali come il volo di Peter, le apparizioni di Trilli, gli immancabili duelli con Capitan Uncino e i suoi pirati, il simpatico Spugna, la vivace compagnia dei Bimbi Sperduti, Giglio Tigrato e il sinistro ticchettio dell'astuto Coccodrillo.Una grande novità sarà il ruolo che interpreterà Sal da Vinci! Vestirà i panni di Uncino, il canta strorie o il Signor Darling? Questo dipenderà dalle sorprese inserite nella trama dello spettacolo, che offriranno nuovi spunti d'introspezione nei personaggi principali rendendo ancora più coinvolgente lo spettacolo.

Da venerdì 6 a domenica 15 aprile
LA STRANA COPPIA
Regia di Pasquale Squitieri
Aiuto regia di Antonio Mastellone
Dopo l'anteprima nazionale di mercoledì 18 ottobre all'Augusteo, torna in scena per concludere il suo tour in abbonamento Claudia Cardinale, la nostra famosa attrice, che si cimenta in una celebre commedia di Neil Simon, "La strana coppia" (nella sua versione al femminile). Ambientato a New York negli anni sessanta, lo spettacolo venne rappresentato per la prima volta nel 1965, per la regia di Mike Nichols: il protagonista fu Walter Matthau nella parte di Oscar, e lo spettacolo ebbe 966 rappresentazioni. Monica Evans e Walter Matthau, mattatori a teatro, rimasero nella famosa trasposizione cinematografica, affiancati da Jack Lemmon. In Italia la pièce fu messa in scena dalla coppia Massimo Lopez e Tullio Solenghi, e, al femminile, da Monica Vitti e Rossella Falk. Questa volta sarà protagonista una vera" strana coppia": Claudia Cardinale e Ottavia Fusco, i due grandi amori della vita di Squitieri: la sua storica compagna di vita e la sua ultima e moglie. L'amore non separa, unisce! Questo è quanto Squitieri ci avrebbe voluto raccontare nell'affrontare questa insolita prova registica. Ed è quello che, attraverso i suoi appunti di regia, messi in scena dal suo aiuto-regia prediletto, Antonio Mastellone, riuscirà a restituire al pubblico.

Da venerdì 20 a domenica 29 aprile
VIKTOR E VIKTORIA
Regia di Emanuele Gamba
Liberamente ispirata all'omonimo film di Reinhold Schunzel Versione di Giovanna Gra Veronica Pivetti si cimenta nell'insolito doppio ruolo di Viktor/Viktoria, nato sul grande schermo e per la prima volta sulle scene italiane nella sua versione originale. Il mondo dello spettacolo non è sempre scintillante, e, quando la crisi colpisce, anche gli artisti devono aguzzare l'ingegno. Ecco allora che Viktoria, talentuosa cantante disoccupata, si finge Viktor e conquista le platee... ma il suo fascino androgino scatenerà presto curiosità e sospetti. Tra battute di spirito e divertenti equivoci si legge la critica ad una società bigotta e superficiale sempre pronta a giudicare dalle apparenze. Viktoria Weber, intraprendente soprano, che annaspa alla disperata ricerca di una scrittura per arrivare a fine mese, incontra Viktor, attore e cantante che, all'occasione, può diventare ballerina en travesti. Del resto, cosa non si fa per vivere? Sotto la stella della miseria possono consumarsi grandi meschinità, ma anche nascere solide amicizie. Questo avviene fra Viktor e Viktoria. Finché un giorno, a causa delle gelide giornate berlinesi, alle soglie di un provino che potrebbe essere la svolta, Viktor si ammala: e così Viktoria, vestiti i panni dell'amico, decide che andrà al suo posto a sfidare la sorte. Dal suo letto di dolore Viktor insegna all'amica tutti gli escamotages possibili, e al provino Viktoria sfonda riscuotendo un gran successo. Anche Viktor è incantato e, tornando a casa, i due hanno l'illuminazione. "Non un uomo, ma il più grande en travesti che Berlino abbia mai visto".

IN OPZIONE AGLI ABBONATI


Da giovedì 21 dicembre a domenica 7 gennaio
ITALIANO DI NAPOLI
scritto da Sal Da Vinci e Alessandro Siani
Regia di Alessandro Siani
In opzione agli abbonati, ritorna Sal Da Vinci a grande richiesta con "ITALIANO DI NAPOLI". La commedia musicale ideata dall'artista e scritta da lui con Alessandro Siani, con la regia dello stesso Alessandro Siani è una riflessione sulla nostra identità di napoletani, di italiani, di cittadini della Repubblica dei Sentimenti. Sal è affiancato da una variegata compagnia fatta di attori, fantasisti, acrobati, un trascinante corpo di ballo e un'orchestra dal vivo composta da 6 elementi. Fra i brani dell'ultimo album dal titolo "Non si fanno prigionieri" spicca il grande Renato Zero, con cui Sal ha condiviso molti brani dell'album ed un emozionante duetto. Ogni passaggio è lo spunto per una riflessione, un aneddoto, uno sketch. Uno spettacolo che diverte grazie ai guizzi comici di Davide Marotta e Lello Radice,che affascina con la talentuosa Lorena Cacciatore, che commuove e fa riflettere. Corpo di ballo composto da 8 ballerini, band di 6 musicisti in scena, disegno luci di Francesco Adinolfi, scene di Roberto Crea.

Data da definire
SCIUSCIA'
Regia di Leonardo Ippolito
Sciuscià è uno spettacolo musicale nato da un' idea di Leonardo Ippolito: una narrazione storica di Napoli e della sua cultura, delle sue tradizioni, attraverso la musica prodotta nel periodo storico che va dal dopoguerra fino ai giorni nostri. Il titolo dell'opera è ispirato agli scugnizzi napoletani, che si arrangiavano per s t r a d a f a c e n d o m i l l e l a v o r i , d u r a n t e l'occupazione americana, tra cui il lustrare le scarpe: il termine "Sciuscià", infatti, è nato a Napoli, e deriva dall'inglese "shoes shine", lustrascarpe appunto. Al termine della guerra i napoletani avevano bisogno di guardare avanti, di ricominciare a vivere, e la musica c l a s s i c a n a p o l e t a n a e b b e u n r u o l o importantissimo nel favorire la speranza: a partire da quel periodo storico sono nati alcuni tra i più importanti e conosciuti brani musicali partenopei, come "Munasterio 'e Santa Chiara", le canzoni popolari della Festa di Piedigrotta, la musica della Nuova Compagnia di Canto Popolare, fino a raggiungere i successi musicali di Pino Daniele, come "Napule è".


SPETTACOLI FUORI ABBONAMENTO


Sabato 24 e domenica 25 settembre
I DIECI COMANDAMENTI
di Raffaele Viviani
La Compagnia Luna Nova, vincitrice della VII Rassegna Amatoriale, prescelta tra i primi premi, presenta: "I DIECI COMANDAMENTI" di Raffaele Viviani, scelto come omaggio agli abbonati della stagione 2016-2017, toccante e vivace come tutte le opere dell'Artista, è offerto anche in vendita agli spettatori non abbonati. Si tratta di un lavoro molto importante che la Compagnia ha affrontato, perché nell'opera di uno dei nostri massimi autori ha impegnato un gran numero di attori-cantanti, e una scena molto imponente, con cambi e costumi che superano le aspettative.

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre
BENTORNATA PIEDIGROTTA
regia di Leonardo Ippolito
Dal 30 settembre arriva la terza edizione di "Bentornata Piedigrotta", ideato dallo storico regista Leonardo Ippolito, per offrire il nostro repertorio, amato in tutto il mondo, ai turisti e agli appassionati della Canzone Napoletana classica; un format che di anno in anno porta in scena musiche e scenette della tradizione teatrale, eseguiti da voci bellissime, e dagli attori Natalia Cretella e Lello Pirone. Il tutto accompagnato da orchestra e balletto. Nella scorsa edizione lo spettacolo fu ripreso più volte per il grande successo ottenuto.

Sabato 14 e domenica 15 ottobre
MASHA E ORSO
regia e coreografie di Luigi Fortunato
Dedicata ai piccolissimi, la favola con i p e r s o n a g g i d e l f o l k l o r e r u s s o t o r n a all'Augusteo dopo il grande successo riscosso l'anno scorso, con nuove avventure che vedrà come protagonisti Masha, Orso e tutti i personaggi principali della serie. Uno spettacolo con Margherita Rebeggiani (Masha), Giorgia Carlotta Nosella e Federica Armiento (Dasha), Franco Magliocchetti (Orso), 16 ballerini/performers per un totale di venti artisti sul palco.

Da giovedì 19 a domenica 22 ottobre
ARTECINEMA
di Laura Trisorio
Il Festival internazionale di film sull'arte c o n t e m p o r a n e a h a l ' o b i e t t i v o d i f a r conoscere al grande pubblico le diverse espressioni dell'arte attraverso una selezione di documentari sui maggiori artisti, architetti e fotografi della scena internazionale, biografie, interviste, narrazioni montate con materiali d'archivio. Il programma, diviso in tre sezioni, Arte e dintorni, Architettura, Fotografia, prevede proiezioni in lingua originale con traduzione simultanea in cuffia e intervallate da incontri-dibattito con registi, produttori e artisti.

Data da definire
LA MUSICA PROVATA TOUR
La musica provata è definita da Erri De Lucaun azzardo musicale letterario, una sorta di autobiografia musicale dove le musiche di una vita s'intrecciano con i ricordi e con le amicizie, attraverso le nuove canzoni di Erri De Luca, arrangiate da Stefano Battista e interpretate da Nicky Nicolai. De Luca dirige le corde della band che dà corpo alle sue parole, toccando temi delicati e a lui cari.

Martedì 28 novembre
EDOARDO BENNATO in concerto
Edoardo Bennato, il grande cantautore, chitarrista e armonicista di Bagnoli, ritenuto da critici e musicisti uno dei più grandi rocker italiani, torna all'Augusteo per strappare nuovi applausi. Con all'attivo 27 album, Edoardo Bennato è ancora in piena fase creativa: un suo concerto è sempre una grande scoperta.

Giovedì 30 novembre
ANDREA SANNINO
Il nuovo spettacolo teatrale del cantautore e attore Andrea Sannino, scritto con P. Palma, è un viaggio attraverso le meraviglie culturali e musicali di Napoli come centro di un mondo dove i sogni sono il motore di tutto e tutti. Un' orchestra dal vivo, diversi attori in scena (tra cui un bambino "cantastorie") scenografie e palco che si ispirano ad un mondo visto con gli occhi di un sognatore, e tanta, tantissima musica, napoletana e "metro-napoletana. La direzione musicale è di M. Spinillo e P. Seno..

Giovedì 11 gennaio
#TaleEQualeAMEAGAIN
di Gabriele Cirilli, Maria De Luca e Carlo Negri
Regia di Gabriele Guidi
"La casa nasconde ma non perde" lo diceva nonna Concetta. Ogni pezzettino di vita o ricordo di ognuno di noi è in una soffitta o in una cantina, ma con l'avvento di Internet il nascondiglio viene sostituito da una hashtag dentro il quale puoi conservare le tua emozioni. Gabriele torna in teatro e apre il suo hashtag al suo pubblico proprio sul palcoscenico, l'unico luogo dove l'attore riesce ad essere tale e quale a sé stesso.

Martedì 23 gennaio
UNA SERA ALL'IMPROVVISO!
di Lello Marangio e Peppe Iodice
E' un recital che si trasforma subito in un happening condito con ospiti e sorprese nel quale l'artista racconta e si racconta spaziando fra i suoi ricordi d'infanzia degli anni 80 e le sue nuove esperienze di marito-genitore, con le sue immancabili stilettate contro gli intellettuali, sino a parlare della crisi economica e dell'attualità più pressante. Con lui sul palco ci sarà la Intellettwualler band composta da 6 musicisti uniti ad un gruppo di attori, tutti complici e allo stesso tempo vittime sacrificali di Peppe Iodice che renderanno lo spettacolo ancor più esilarante ed imperdibile.

Data da definire
GIOVANNI ALLEVI in concerto
Giovanni Allevi, pianista e compositore di grande successo torna al Teatro Augusteo per regalarci nuove emozioni con la sua musica. "Quando scrivo le mie note su un pentagramma non penso mai all'immediato. Cerco sempre di spingermi oltre, più in alto possibile, più nel profondo, lì dove risiede la vera essenza della musica: l'Amore".

...e ancora:
TEO TEOCOLI - data da definire
CRISTIANO DE ANDRE' canta DE ANDRE' - 12 ottobre
THE MUSICAL BOX - 8 novembre
VIRGINIA RAFFAELE - 24 e 25 novembre
...e tante altre sorprese in arrivo.

TEATRO AUGUSTEO
Piazzetta Duca D'Aosta 263
NAPOLI
Tel 081414243 - 405660
www.teatroaugusteo.it


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questo Articolo


Buona sera anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

Galleria fotografica:

Teatro Augusteo
Stagione Teatrale 2017 Teatro Augusteo di Napoli

 

 

 

Pacchetto Ristorazione

Menù digitale e Servizio QRCode, Assistenza Marketing, Tenuta del Registro delle Presenze, ...

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business