AGOSTO AL TEATRO VALLE articolo inserito su spaghettitaliani da Angela Viola
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Traslate:   francese   giapponese   inglese   portoghese   spagnolo   tedesco

Articolo inserito da Angela Viola il giorno 01/08/2011 alle ore 14.34.22

AGOSTO AL TEATRO VALLE

 

immagine in primo piano

Teatro Valle Occupato
AGOSTO AL TEATRO VALLE

…E ai politici in villeggiatura, attenti alle meduse!

Abbiamo raccolto la partecipazione di migliaia di cittadine e cittadini. Il mondo artistico e culturale italiano si è schierato attivamente a fianco del Teatro Valle Occupato. Importanti teatri e festival europei hanno espresso la loro piena solidarietà. Il Teatro Valle è diventato punto d'incontro tra cittadini e artisti. Dibattiti, assemblee, spettacoli serali sono sempre gremiti.
Come mai i responsabili delle politiche culturali, dagli assessori ai ministri, non si espongono? A fronte delle nostre proposte concrete, sostenute da una larga partecipazione, le istituzioni hanno risposto con dichiarazioni fumose circa stagioni teatrali rimediate all'ultimo momento. Che sia imbarazzo? Indifferenza verso la cosa pubblica e la partecipazione reale dei cittadini? Timore di quello che il Valle può rappresentare davvero in questo momento storico?
Il Ministero tenta di circoscrivere la mobilitazione del Valle alle problematiche di questo luogo. Sarebbe bene che il Ministero e tutto il Governo aprissero occhi ed orecchie. Ascoltassero ed osservassero quello che sta accadendo al Valle e che dal Valle sta facendo il giro di tutta la penisola superando i confini nazionali.
Il Valle Occupato è simbolo di una protesta che va ben oltre le pareti fisiche del Teatro. È la rappresentazione di un bisogno di cambiamenti radicali, la nascita della consapevolezza che non c’è più tempo per recriminazioni o compromessi, né per delegare ciecamente ad una classe politica inadeguata il compito di salvare il nostro presente e immaginare il nostro futuro. È tempo per tutti noi, cittadini, di rivendicare i nostri diritti in prima persona e senza paura.
Il Valle Occupato è la prova di un risveglio culturale e civile che ci auguriamo si propaghi in ogni città e spazzi via la logica individualista, l’indifferentismo alla politica, gli immobilismi, le ipocrisie, l’omertà, il clientelismo, la corruzione che hanno trasformato questo Paese in un grottesco cinepanettone.
Con l’aiuto di Ugo Mattei, giurista estensore dei quesiti referendari sull’acqua, ci aspetta un lavoro che richiederà tenacia e costanza. Per quest'anno noi non andremo in vacanza: continuiamo ad occupare per occuparci di ciò che amiamo. Disertiamo le file in autostrada e le spiagge roventi. Invitiamo tutti ad un'estate diversa per immaginare nuove forme di arte e nuove forme di vita.
E ai politici in villeggiatura: attenti alle meduse.
Il Teatro Valle Occupato nel corso del mese di agosto resterà aperto, vivo e attivo, anche attraverso forme di attività non prettamente spettacolari.

LA SETTIMANA

I contributi artistici, dalla musica, al teatro e la danza, sono previsti tutti i lunedì, martedì, mercoledì dalle ore 21, e la domenica dalle ore 19. I giorni di assenza di spettacolo serale, vedranno l'attivazione di assemblee e laboratori ancora da definire, che manterranno il teatro attivo e in contatto con la città.

I WORKSHOP
TECNICHE DI SOPRAVVIVENZA TEATRALE PER MAESTRANZE
75 ore da Lunedì 8 a Sabato 27 agosto:
8/12 agosto Tecniche macchinistiche e montaggio luci
16/20 agosto Illuminotecnica, fonica e video

22/27 agosto Allestimento su pianta scenografica e luci
DRAMMATURGIE E SCRITTURE SCENICHE
Martedì 2 e mercoledì 3 agosto
Fabrizio Gifuni
Dalle ore 14

Giovedì 4 e venerdì 5 agosto
Fiorenza Menni - Teatrino Clandestino
Dalle ore 11 alle ore 15

DANZA
Lunedì 8 e martedì 9 / giovedì 11 e venerdì 12 agosto
Caterina Inesi
dalle ore 15 alle ore 18

SCRITTURA TEATRALE
Fausto Paravidino
Date da definire

Per partecipare si prega di mandare una email a navescuolatvo@gmail.com.
Tutti coloro che avranno fatto richiesta di partecipazione verranno contattati via email per i dettagli.

LE VISITE GUIDATE
Sono attive le visite guidate dagli occupanti attraverso il Teatro.
Tutti i sabato alle ore 17 alle ore 19.

GLI EVENTI
Martedì 2 agosto - flash mob / dedica in occasione della ricorrenza della strage di Bologna, ore 10.25.
Lunedì 15 agosto - grande festa di mezza estate. Tanti ospiti a sorpresa.

Per restare in contatto e sempre aggiornati con le novità del Teatro Valle Occupato e per iscriversi alla newsletter consultare il sito www.teatrovalleoccupato.it.

Fonte: Ufficio Stampa Teatro Valle Occupato

 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questo Articolo


Buona notte anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

Galleria fotografica:

Vita da occupante

 

 

 

Pacchetto Ristorazione

Menù digitale multilingue e Servizio QRCode, Assistenza Marketing, Tenuta del Registro delle Presenze, ...

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business