Evento di beneficenza Giovani Imprenditori per il Banco Alimentare: 30mila pasti completi saranno donati alle famiglie bisognose
Evento di beneficenza Giovani Imprenditori per il Banco Alimentare: 30mila pasti completi saranno donati alle famiglie bisognose
Rinascita, Sostenibilità e Solidarietà, evento di beneficenza Giovani Imprenditori per il Banco Alimentare: 30mila pasti completi saranno donati alle famiglie bisognose

Ieri nella sede del Banco Alimentare a Fisciano ha avuto luogo l’evento “Rinascita, Sostenibilità e Solidarietà”.

L’incontro è stato promosso dai Giovani Imprenditori Confindustria Salerno e i Giovani Imprenditori di Confindustria Campania in collaborazione con l’ANCE AIES Salerno Gruppo Giovani e l’ANICAV Gruppo Giovani Imprenditori.

Il talk “Un’altra impresa è possibile: dalla sostenibilità e carbon neutrality alla social responsability” ha rappresentato un momento di confronto sulla necessità di una crescita economica sostenibile, equa e solidale.

A seguire la cena di beneficenza a favore del Banco Alimentare.

Con questa iniziativa abbiamo intesa dare un forte messaggio di rinascita. - ha sottolineato Marco Gambardella, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Salerno - Quotidianamente nelle nostre aziende lavoriamo a contribuire alla crescita economica del Paese ma, ad essa, è necessario affiancare una crescita sociale e sostenibile che parte dalla sensibilizzazione a questi temi attraverso iniziative concrete. Dare un contributo all’enorme lavoro svolto dal Banco Alimentare e dai suoi volontari è il primo passo per costruire sinergie virtuose a beneficio del nostro territorio.

Questa iniziativa solidale è frutto del rapporto tra Aziende virtuose ed Istituzioni consapevoli ma anche e soprattutto la testimonianza di un legame tra persone che si vogliono bene - ha dichiarato il Direttore del Banco Alimentare, Roberto Tuorto - Come dice Papa Francesco: non si può fare del bene senza volersi bene. Insieme al Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Salerno e alle donazioni dei partner della serata, riusciremo a fornire 30 mila pasti gratuiti alle famiglie bisognose della nostra regione. Ringrazio il Presidente Marco Gambardella per aver scelto il Banco Alimentare Campania Onlus come collaboratori delle iniziative solidali. Siamo onorati di avere lui, tutto il team di Confindustria Salerno e Campania come nostri compagni di banco".

Le donazioni raccolte saranno impiegate per confezionare 30mila pasti completi che saranno donati alle famiglie bisognose della Campania attraverso la rete di strutture accreditate del Banco.

Nel corso della serata Alessandro Gammaldi PR & Media Relations Multicedi ha consegnato al direttore Roberto Tuorto un maxi assegno di 106.666,00 euro. E' il frutto della prima raccolta solidale realizzata dalle aziende del gruppo e dai clienti dei punti vendita della Campania a favore della popolazione ucraina. La raccolta proseguirà anche nei prossimi mesi per continuare ad assicurare un aiuto concreto alle vittime della guerra.

CONFINDUSTRIA SALERNO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
Scroll to Top