Inserisci ricetta Stampa ricetta
Cestino di pasta tarallo con broccoletti, acciughe e datterini confit su stracciatella di burrata
Inserisci ricetta Stampa ricetta
Cestino di pasta tarallo con broccoletti, acciughe e datterini confit su stracciatella di burrata
ricette pugliesi - Antipasti - Cestino di pasta tarallo con broccoletti, acciughe e datterini confit su stracciatella di burrata, dello Chef pugliese che vive a Roma Nicola Rosato.

Autore della Ricetta: Nicola Rosato

tratta da Le Ricette d'Autore

ricette pugliesi

Le Ricette d'Autore su Telegramvisualizza statistiche

Cestino di pasta tarallo con broccoletti, acciughe e datterini confit su stracciatella di burrata

Nicola Rosato
Portata Antipasto caldo
Cucina Cucina pugliese, Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Pasta Tarallo:

  • 140 gr farina 00
  • 40 gr olio extra vergine d'oliva
  • 20 gr acqua
  • 20 gr vino bianco secco
  • 1 pizzico pepe nero
  • 3 gr sale

Condimento:

  • 300 gr stracciatella di burrata
  • 300 gr broccoletti già lessati e tagliuzzati
  • 1 spicchio aglio
  • alcuni filetti di acciuga
  • 40 gr pecorino
  • 10 datterini confit a spicchi
  • Olio extra vergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Istruzioni
 

Per i datterini confit:

  • Condire i pomodorini, dopo averli spellati, con zucchero a velo, un filo d'olio evo e un pizzico di sale.
  • Cuocerli a 80° per circa 2 ore su della carta forno.

Per i cestini:

  • Mettere tutti insieme gli ingredienti in una ciotola e impastare.
  • Stendere l'impasto e tagliare con un coppapasta.
  • Adagiare le sfoglie su stampi di alluminio monouso rigirati e cuocere per 8 minuti a 170°.
  • In una padella soffriggere in un po' di olio evo l'aglio intero, che poi sarà eliminato e una parte di acciughe tritate. Aggiungere i broccoletti, salare e cuocere per pochi istanti. Farli freddare.
  • Una volta freddata la verdura condirla con una parte di pecorino e una parte di datterini.
  • Riempire i cestini, spolverarli con il restante pecorino e infornare per 5 minuti a 170°.

Composizione del piatto

  • Sistemare sulla base la stracciatella, poi il cestino appena sfornato e guarnire con le restanti acciughe, i pomodorini, ancora un filo d'olio, un pizzico di pepe nero, quindi servire.

Note

Vino abbinato:
Bianco Locorotondo
Note:
Anche se vivo a Roma da diversi anni, questa ricetta nasce dalle mie origini, la Puglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Translate »
Scroll to Top