Alici ripiene alla Cilentana - Gerardo Del Duca - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Le Ricette inserite da:
Gerardo Del Duca



             

 

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 22/09/2017 alle ore 16.38.51

Alici ripiene alla Cilentana

Pesce

Autore della Ricetta:

Chef Gerardo Del Duca

 

 

Alici ripiene alla Cilentana

Dosi per: 4

24 Alici
200 gr circa di Cacio ricotta (Caprino) non troppo stagionato
1-2 uova secondo quanto ne assorbe il formaggio
Prezzemolo tritato
Una punta di Aglio tritato finissimo ed 1 intero
Sale e pepe q.b.
3 cucchiai di olio di oliva
700 gr circa di passata di pomodoro

 

Esecuzione:

Spinare e lavare bene le Alici sotto l'acqua corrente, se rimarrete la coda avranno un aspetto migliore. Impastate il formaggio con le uova e l'aglio tritato molto finemente, (mettetene a seconda dei vostri gusti personali), prezzemolo, sale e pepe, (a piacere personale si potrebbe aggiungere qualche foglia di basilico). L'impasto non dovrà risultare troppo duro perché in cottura si rapprenderà.
Mettere un po' di impasto tra due filetti di Alici, schiacciarle leggermente.
Preparare una classica salsa di pomodoro con della passata nostrana, come fondo di cottura miscelate aglio e cipolla. Quando sarà quasi cotta aggiungere le Alici e terminare la cottura.
Generalmente io ci condisco spaghetti o linguine,ma anche altri formati lunghi vanno lo stesso bene.
Io preferisco infarinare le Alici e dargli una leggera doratura in olio bollente in modo da sigillare il ripieno che tende sempre ad uscire fuori dalle Alici, con questo sistema posso anche prolungarne la cottura nel pomodoro in modo tale che possa insaporirsi meglio.

Regione: Campania


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon giorno anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 16/02/2020 :
890.811

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 09/02/2020 al 15/02/2020 :
5.866.133

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 16/02/2020 :
12.872.691

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 16/02/2020 :
37.257.375