Fegato a modo mio - Moira Lazzarin - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Le Ricette inserite da:
Moira Lazzarin



             

 

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 12/03/2016 alle ore 21.57.01

Fegato a modo mio

Interiora, frattaglie

 

 

Fegato a modo mio

Dosi per: 4

500 gr di fegato di manzo
400 gr di cipolla rossa
400 gr di patata dolce
500 gr di zucca tipo "violino"
100 gr di valeriana
olio e.v.o. q.b.
sale e pepe q.b.
1 cucchiaio di polvere di caffè
farina"00"

 

Esecuzione:

Lessare la patata dolce per circa 15 minuti. Raffreddarla e tagliarla a fette di mezzo centimetro di spessore. Affettare sottile la zucca e la cipolla. Brasare la cipolla in olio e.v.o. e infarinare la zucca con la farina setacciata insieme alla polvere di caffè. Friggere la zucca. Cucinare il fegato in una padella unta di olio per circa 5 minuti su entrambi i lati. Condire la valeriana con una vinaigrette di olio, sale e limone. Montare il piatto mettendo a strati il fegato la cipolla, la zucca e la patata dolce, finendo con il fegato e la cipolla.
Accompagnare con l'insalatina di valeriana.

Note:

La mia ricetta nasce dalla volontà di imparare ad usare carni non pregiate. Il fegato, ricchissimo di proprietà, è un alimento molto usato nella tradizione culinaria veneta (es. il fegato alla veneziana), arricchito con la zucca e la patata dolce diventa un piatto veramente simpatico da presentare.
La polvere di caffè aiuta a contrastare la dolcezza del piatto.

La ricetta si trova anche nel Libro "Una Ricetta al Giorno... ...leva il medico di torno" prodotto dall'Associazione Spaghettitaliani nel giorno 03/02.
Per acquistare il libro:
http://www.spaghettitaliani.com/Ricette2013/PrenotaLibro.php


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon pomeriggio anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 17/01/2020 :
1.023.366

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 05/01/2020 al 11/01/2020 :
5.021.885

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 17/01/2020 :
12.053.869

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 17/01/2020 :
12.053.869