Pizza in teglia alla romana con biga - Massimo Bosco - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Pizza in teglia alla romana con biga

Pizze, focacce, calzoni

 

Pizza in teglia alla romana con biga

Ricetta inserita in archivio da Massimo Bosco il 08/07/2016 alle ore 08.30.44



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Massimo Bosco

Pizzaiolo

 

 

Dosi per: 4

vedi esecuzione

 

Esecuzione:

Preparazione della biga:
Unire insieme in queste proporzioni, 100% farina di media forza, 44% di acqua, 1% di lievito (se è secco riducete alla metà). Impastate la biga per tre minuti, e mettetela in un contenitore a maturare per almeno 16 ore, a una temperatura non superiore ai 20°, dovrete poi aggiungerla al vostro impasto successivamente in misura del 30% sul peso della farina. Cioè, al posto del lievito utilizzerete un pezzo di biga.

Preparazione dell'impasto:
In un litro di acqua refrigerata a circa 7 gradi mettiamo 1200 grammi di farina anch'essa refrigerata, circa, e circa 20 grammi di sale fino. Dopo aver ottenuto un composto omogeneo, riponete in un contenitore per alimenti il vostro impasto, e chiudete ermeticamente. Ponete l'impasto in frigorifero a circa 4° centigradi per almeno 24 ore. Una volta passato questo tempo, levate dal freddo e formate una pagnotta del peso desiderato. Se avete una teglia 60x40 il peso è circa 1200 grammi. Mettete la vostra pagnotta a lievitare per altre 4 ore circa.

Preparazione della pizza:
Stendete l'impasto su una teglia leggermente unta. Mettete in forno a circa 300 gradi per circa 12/15 minuti. Una volta cotta stendete un velo di crema di carciofo spinoso sardo, la pancetta arrotolata artigianale e le patate lessate in acqua Vermentino della Gallura e alloro. Guarnite con foglioline tenere di mirto della Sardegna e servite.

Note:

La ricetta si trova anche nel Libro "Una Ricetta al Giorno... ...leva il medico di torno" prodotto dall'Associazione Spaghettitaliani nel giorno 08/07.
Per acquistare il libro:
https://win.spaghettitaliani.com/Catalogo.php?N=Spaghetti%20Italiani

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento

Luigi Farina - 08/07/2020 07.12

Ricetta del giorno 08-07-2020


Buona sera anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

Spaghettitaliani si occupa anche di Marketing e Digital Marketing per la Ristorazione

per info contattaci con WhatsApp al numero 393 874 4749