Timballino di riso profumato al ginepro con fichi settembrini e speck croccante, su disco di formaggio latteria e petalo di grana padano - Stefania Mion - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.
Le Ricette d'Autore su Telegram
visualizza statistiche

 

Timballino di riso profumato al ginepro con fichi settembrini e speck croccante, su disco di formaggio latteria e petalo di grana padano

Riso

 

Timballino di riso profumato al ginepro con fichi settembrini e speck croccante, su disco di formaggio latteria e petalo di grana padano

Ricetta inserita in archivio da Stefania Mion il 01/10/2016 alle ore 09.45.34



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Stefania Mion

Chef

 

 

Dosi per: 2

2 bacche di ginepro fresche tritate finemente
500 ml di brodo vegetale (sedano, cipolla, carota, sale)
4 fichi settembrini maturi in fase di essiccazione
60 gr di speck dolce a dadini
3 fettine di speck affumicato e pepato non troppo sottili
due fette di formaggio latteria 14x14 spesse 2 mm
4 cucchiaini di grana padano grattugiato
180 gr di riso violone nano
mezzo bicchiere di vino bianco secco
4 gr di scalogno tritato finemente
olio evo q.b.
sale se occorre

Allergeni:

                        


                        


Allergeni presenti:

Latte e prodotti a base di latte (incluso lattosio)

Sedano e prodotti a base di sedano

Anidride solforosa e solfiti in concentrazione maggiore a 10mg/kg o 10mg/l

 

Esecuzione:

Brodo vegetale:
Mettere a bollire 700 ml di acqua con una carota, una costa di sedano e una foglia di cipolla

Petali di grana padano:
Disporre su foglietto di carta da forno i quattro cucchiaini di grana dando la forma di dischetti, metterli in microonde e lasciarli alcuni secondi. Toglierli e farli raffreddare.

Spek croccante:
Tagliare le fettine di speck a strisce, arrotolarle su uno spiedino e tostarle,va bene anche il microonde, ma stare attenti a non cuocerle troppo.
Farle raffreddare.

Fichi settembrini:
Lasciarli interi e caramellarli bene a 180° con qualche cucchiaio di vino bianco.

Formaggio latteria:
Ricavare due dischi del diametro di 10 cm, i ritagli vanno sminuzzati e usati nel riso.

Spek a dadini:
Scaldarlo bene nella pentola da usare per il risotto, con un goccio di olio evo, lo scalogno e le bacche di ginepro, bagnando con vino bianco.
Tenere da parte due cucchiaini di dadini, per la decorazione finale.

Aggiungere il riso e cuocerlo bagnando con brodo vegetale e vino bianco, aggiustare di sale se occorre, tenerlo abbastanza asciutto.
A cottura quasi ultimata, mettere dentro due fichi caramellati tagliuzzati grossolanamente e i ritagli del formaggio latteria.
Togliere dal fuoco.

Impiattamento:
Disporre sul piatto il disco di formaggio latteria(se si usa il coppa pasta tenerlo posizionato sul formaggio) riempire il coppapasta di riso, premere bene il timballino e togliere lo stampo. Il riso resterà in forma.
Decorare il riso con i petali di grana e lo speck croccante.
A lato disponete un cucchiaio di caramello / sugo dei fichi, un fico caramellato e un cucchiaino di dadini di speck.

Note:

La ricetta può essere consumata anche da persone celiache o intolleranti all'uovo e alle sue proteine.

La ricetta si trova anche nel Libro "Una Ricetta al Giorno... ...leva il medico di torno" prodotto dall'Associazione Spaghettitaliani nel giorno 01/10.
Per acquistare il libro:
https://win.spaghettitaliani.com/Catalogo.php?N=Spaghetti%20Italiani

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento

Luigi Farina - 01/10/2020 07.41

Ricetta del giorno 01-10-2020


Buon pomeriggio anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

Pacchetto Ristorazione

offerta lancio

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business