Torcolo di San Costanzo - Cantina Donini - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Torcolo di San Costanzo

Torte, crostate

 

Torcolo di San Costanzo

Ricetta inserita in archivio da Cantina Donini il 22/01/2006 alle ore 18.58.47



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Cantina Donini

 

 

Dosi per: 6

farina g 600
zucchero g 180
cedro candito a pezzetti g 150
uvetta sultanina g 180
pinoli g 180
1 uovo
semi di anice g 90
acqua 1 bicchiere
burro g 80
lievito di birra g 25

 

Esecuzione:

impastare la farina con l'acqua tiepida nella quale è stato sciolto il lievito, unire quindi lo zucchero, l'uvetta, i pinoli, il cedro, i semi di anice, l'olio ed il burro lavorando quindi per qualche minuto. Sistemare il tutto in uno stampo da ciambelle (con il foro centrale) ben imburrato e lasciare lievitare; infine pennellare la superficie con il rosso d'uovo e incidere con una lama la superficie. Cuocere in forno caldo per circa 45 minuti.

Regione: Umbria

Vino:

Vinsanto

Note:

Caratteristico dolce perugino che viene gustato tradizionalmente in tutte le case il 29 gennaio, festa del patrono San Costanzo. C'era, anticamente, una usanza gentile: le ragazze si recavano alla chiesa dedicata al santo per vedere se Egli facesse loro lo "occhietto": il che significava che avrebbero trovato presto un fidanzato e recitavano quindi : "San Costanzo dall'occhio rotondo famme l'occhietto sinnò n'ciartorno".

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buona notte anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

Spaghettitaliani si occupa anche di Marketing e Digital Marketing per la Ristorazione

per info contattaci con WhatsApp al numero 393 874 4749