Maccu di piselli e gambero di Mazara - Fabio Potenzano - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: Tutte le sezioni e i servizi di spaghettitaliani sono gratuiti e quanto viene pubblicato al suo interno non ha una periodicità regolare, quindi spaghettitaliani non può essere considerata una testata giornalistica.

 

Traslate:   francese   giapponese   inglese   portoghese   spagnolo   tedesco

Le Ricette d'Autore su Telegram
visualizza statistiche

 

Maccu di piselli e gambero di Mazara

Minestre e zuppe

 

Maccu di piselli e gambero di Mazara

Ricetta inserita in archivio da Fabio Potenzano il 12/11/2009 alle ore 16.43.44



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Fabio Potenzano

Chef

 

 

Dosi per: 4

250 gr. di piselli secchi spezzati
30 gr. di cipolla bianca
30 gr. di carote
40 gr. di bietolina
sale q.b.
peperoncino q.b.
1 dl. di olio extra vergine d'oliva
16 gamberi rossi di Mazara
4 petali di pomodoro confit
8 gnocchetti di ricotta di bufala

 

Esecuzione:

Mettere i legumi e le verdure in una pentola e lasciar cuocere per circa 1 ora fino a quando la minestra risulta "maccusa" cioè densa, correggere con sale e peperoncino.
Rosolare i gamberi in olio caldo con timo, salare e pepare.
Cuocere gli gnocchi di ricotta e passarli alla salamandra.
Servire il macco in un piatto fondo con gli gnocchi, i gamberi e il pomodoro confit.
Completare con un filo d'olio extra vergine d'oliva e una mancinata di pepe.

Regione: Sicilia

Note:

Il maccu è un piatto povero a base di fave secche o fresche in stagione della tradizione contadina siciliana, veniva preparato dalle mogli dei contadini al mattino presto per essere poi consumato durante la pausa pranzo ancora caldo.
La mia versione fatta con i piselli secchi è comunque preparata in alcune zone della Sicilia

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon pomeriggio anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

 

 

 

 

Pacchetto Ristorazione

Menù digitale multilingue e Servizio QRCode, Assistenza Marketing, Tenuta del Registro delle Presenze, ...

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business