Pane di Altamura DOP - Pasquale Esposito - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Pane di Altamura DOP

Pane

 

Pane di Altamura

Ricetta inserita in archivio da Pasquale Esposito il 13/11/2017 alle ore 14.32.02



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Pasquale Esposito

Executive chef - Docente di cucina

 

 

Dosi per: 4

600 g di farina di semola
120 g di lievito madre
6 g lievito di birra
450 g di acqua
12 g di sale
5 g di zucchero

 

Esecuzione:

Sistemare la farina sulla spianatoia, dandole la classica forma della "fontana" e rovesciarvi in mezzo tutto il lievito madre, il lievito e lo zucchero. Aggiungere gradatamente l'acqua e cominciare ad impastare. Aggiungere il sale solo dopo avere bene amalgamato il lievito (in modo che i due ingredienti non vengano a contatto) e continuare ad impastare per circa mezz'ora. Lasciare riposare per circa mezz'ora. Passato questo tempo, dividere in due parti uguali e dare la forma alla pagnotta stendendola in modo da darle la forma di un rettangolo e arrotolandola poi su sé stessa ottenendo una forma tonda. Sistemarla sulla leccarda coperta di carta forno spolverizzata di farina e, con un coltello bene affilato, fare tre o quattro tagli obliqui sulla superficie, spolverizzare abbondantemente di farina e lasciare riposare sulla leccarda ancora trenta minuti. Infornare a 220 gr per 30/40 minuti.

Regione: Puglia

Note:

Il pane di Altamura e' ufficialmente il primo prodotto in Europa a fregiarsi del marchio DOP nella categoria merceologica ''Panetteria e prodotti da forno''

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buona sera anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

Spaghettitaliani si occupa anche di Marketing e Digital Marketing per la Ristorazione

per info contattaci con WhatsApp al numero 393 874 4749