Farzora - Almerindo Santucci - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Le Ricette inserite da:
Almerindo Santucci



             

 

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 21/08/2018 alle ore 13.25.34

Farzora

Maiale

Autore della Ricetta:

Almerindo Santucci

Alme

 

 

-Farzora

Dosi per: 6

1,500 kg di Carne di maiale
7 grosse patate
1,500 kg di papaccelle
sale
alloro
1,5 l di olio di girasole per la frittura
1-2 bicchieri olio di oliva per la ripassata

 

Esecuzione:

Tagliare a dadolata non troppo grossa la carne di maiale e friggerla in olio di girasole senza salare fino a cottura uniforme ma non troppo secca e metterli al caldo.
Friggere le patate tagliate a tocchetti o a stick e friggerle in olio di girasole senza salarle.
In un altra padella friggere le papaccelle previo eliminazione del picciolo e dei semi e spezzettata a mano in maniera grossolana abbastanza grandi e friggere anche queste in olio di girasole.
A questo punto mettere in una "Farzora" o normalissima grossa padella, abbondante olio di oliva e aggiungere facendole sfrigolare per esaltarne l'aroma 4/5 foglie di alloro pulite con strofinaccio. Ripassare per pochi minuti tutti gli ingredienti mescolati senza spappolare patate e papacelle salando a piacere. Scolare con un mestolo forato e servire caldo con buon pane fresco e fragrante.

Regione: Campania

Vino:

Aglianico del Sannio

Note:

Questa che vengo ad illustrarvi oggi è una classica ricetta della mia zona, già precedentemente ne ho parlato nei vari post in giro tra blog e forum nel web, della sagra che si tiene nel mio paese San Martino Sannita (Benevento) puntuale ogni 13 del mese di agosto quella del "Papaprulo 'Mbuttunato".
Ed è proprio in questa sagra che uno dei piatti più graditi è la Farzora.
La Farzora prende il nome dalla tipica rurale padella di ferro che si usava un tempo, la sua ricetta prevede pezzi di maiale, sopratutto pezzi di "scannatura" (nel periodo della macellazione dei maiali detta anche "Cicolotti"), patate fritte e il gusto agrodolce della papaccella, il classico peperone rosso e carnoso messo ad insaporire sotto aceto.
Semplici ingredienti che trovano giusta armmonia in un semplice piatto dal gusto del passato contadino e da sapori e profumi non più usuali alla cucina moderna.
Un piatto unico saziante che assaporato con ottimo aglianico appaga l'essere a tavola.


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon pomeriggio anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

-Farzora

 

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 15/10/2019 :
766.615

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 06/10/2019 al 12/10/2019 :
4.169.749

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 15/10/2019 :
9.253.861

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 15/10/2019 :
148.129.074