Sarde a beccafico - dicarloantonino.blogspot.it - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Le Ricette inserite da:
dicarloantonino.blogspot.it



             

 

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 20/01/2014 alle ore 12.18.29

Sarde a beccafico

Antipasti freddi e salatini

Autore della Ricetta:

Di Carlo Antonino

chef

 

 

-Sarebbe a beccafico a modo mio

Dosi per: 4

Kg. 1.200 di di sarde
Gr. 150 di pane grattugiato
7 acciughe salate
Gr. 50 di uva sultanina
Gr. 50 di pinoli
Alloro
Prezzemolo
1 limone
20 gr. di zucchero
Olio di oliva
Sale e pepe

 

Esecuzione:

Pulire le sarde eliminando la testa e la lisca centrale e aprirle a libro lasciandole attaccate per il dorso.
Lavarle e farle sgocciolare.
Nel frattempo preparare in una padella un soffritto con olio e pane grattugiato, lasciandone un po' a parte per la copertura.
Quando il pane e ben rosolato, versarlo in un contenitore e amalgamarlo con l'uva passa, i pinoli, i filetti di acciuga e il prezzemolo precedentemente tritato.
Aggiustare con sale e pepe, mescolate bene con un cucchiaio, farcire le sarde e chiuderle arrotolandole, lasciando la farcia al centro e la coda rivolta verso l'alto.
Disporre in una teglia ben oleata, interponendo tra una sarda e l'altra una foglia di alloro e una fetta di limone. Cospargere le sarde con un po' di pane grattugiato, del succo di limone zuccherato e un filo d'olio.
Infornare a 170° per circa 15 minuti.
Sfornare, impiattare dopo averle fatte raffreddare e servire.

Regione: Sicilia


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon giorno anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 16/10/2019 :
501.922

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 06/10/2019 al 12/10/2019 :
4.169.749

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 16/10/2019 :
9.755.783

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 16/10/2019 :
148.630.996