Liquore all'arancia - Luigi Farina alias Il Cuochino - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Liquore all'arancia

Liquori

 

immagine non disponibile

Ricetta inserita in archivio da Luigi Farina alias Il Cuochino il 05/03/2005 alle ore 12.45.25



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Luigi Farina

Blogger

 

 

Ingredienti:

acquavite a 42° 1 litro
zucchero 400 g
arancia 1 grossa

 

Esecuzione:

Prendete 1 grossa arancia avendo cura di sceglierne una con buccia piuttosto spessa, lavatela, asciugatela con un canovaccio, legatela con uno spago sottile e bianco da cucina, facendo passare il filo 4 volte lungo la sua superficie, in modo da imprigionarla, lasciando ad una estremità, una porzione del filo della lunghezza di circa 10 cm, in modo da avere 4 capi per legarla sospesa nel contenitore dove sarà posta.

Versate l'acquavite in un recipiente a chiusura ermetica ad imboccatura abbastanza larga da fare passare l'arancia, aggiungete lo zucchero e fatelo sciogliere completamente mescolando con un cucchiaio di legno. Ponete l'arancia dentro il recipiente in modo che si trovi sospesa sul liquido di almeno 2 cm, tenendo i 4 fili esternamente al recipiente, in modo che, una volta chiuso, l'arancia rimarrà sospesa, quindi chiudete. Ponete il vaso in un luogo tiepido e lasciate riposare per almeno 30-40 giorni, prima di travasare il liquore in una bottiglia.

Regione: Pirenei (Spagna - Francia)

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon pomeriggio anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

Spaghettitaliani si occupa anche di Marketing e Digital Marketing per la Ristorazione

per info contattaci con WhatsApp al numero 393 874 4749