Carciofo Bianco di Pertosa al crudo del mediterraneo - Nando Melileo - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.

Carciofo Bianco di Pertosa al crudo del mediterraneo

Antipasti caldi

 

Carciofo Bianco di Pertosa al crudo del mediterraneo

Ricetta inserita in archivio da Nando Melileo il 15/05/2016 alle ore 07.08.39



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

Nando Melileo

Chef

 

 

Dosi per: 4

pesce di scoglio freschissimo 200 gr
4 carciofi bianchi di Pertosa grandi
1 patata media
2 cipollotti freschi medi
brodo vegetale ½ lt
crema di latte o panna fresca 200 ml
olio extra vergine cilentano dop q.b.
sale e pepe q.b.
olio di semi di arachide per friggere q.b.
prezzemolo fresco 50 gr
bottarga di tonno q.b.

 

Esecuzione:

Si inizia pulendo bene i carciofi e i gambi quindi via le foglie esterne più dure, la barba interna etc. etc. e si mettono subito in acqua e limone così che non diventino scuri. Pelare e tagliare le patate a cubetti, anche loro subito in acqua fredda.
In un tegame fare un fondo di cipollotto e olio extravergine, unire i gambi tagliati e le patate, salare e pepare, aggiungere brodo vegetale fino a coprire il tutto, portare a cottura, se le patate sono tagliate a dadini basteranno 10 minuti, verso fine cottura aggiungere del prezzemolo e della crema di latte frullare il tutto, aggiustare di sale e pepe, volendo una noce di burro ed è pronta, tenere in caldo. Nel frattempo marinare i pesci sfilettati e tagliati a filangè con del succo di sfusato aggiungere del sale e pepe e olio dop extra vergine friggere i cuori di carciofo in abbondante olio fino alla doratura. Completare quindi mettendo alla base di un piatto fondo la crema di gambi di carciofo, al centro adagiare il cuore farcito di rossetti, un cucchiaino di caviale di pomodoro San Marzano o dei cubetti piccoli di pomodoro ramato per dare la giusta acidità, la bottarga di tonno. Irrorare il tutto con del buon olio ex vergine dop cilentano.

Regione: Campania

Note:

La ricetta si trova anche nel Libro "Una Ricetta al Giorno... ...leva il medico di torno" prodotto dall'Associazione Spaghettitaliani nel giorno 15/05.
Per acquistare il libro:
https://win.spaghettitaliani.com/Catalogo.php?N=Spaghetti%20Italiani

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento

Luigi Farina - 15/05/2020 08.08

Ricetta del giorno 15-05-2020


Buona notte anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

Spaghettitaliani si occupa anche di Marketing e Digital Marketing per la Ristorazione

per info contattaci con WhatsApp al numero 393 874 4749