Capriolo ai mirtilli con spatzli e bretzel - Pasquale Esposito - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: Tutte le sezioni e i servizi di spaghettitaliani sono gratuiti e quanto viene pubblicato al suo interno non ha una periodicità regolare, quindi spaghettitaliani non può essere considerata una testata giornalistica.

 

Traslate:   francese   giapponese   inglese   portoghese   spagnolo   tedesco

Le Ricette d'Autore su Telegram
visualizza statistiche

 

Capriolo ai mirtilli con spatzli e bretzel

Manzo, vitello

 

Capriolo ai mirtilli con spatzli e bretzel

Ricetta inserita in archivio da Pasquale Esposito il 28/01/2017 alle ore 19.15.20



Ricette d'Autore


Autore della Ricetta:

pasquale esposito

Executive chef - Docente di cucina

 

 

Dosi per: 4

750 g di polpa di capriolo
100 g di lardo
100 g panna
½ cipolla
½ lt di vino rosso
1 vasetto di marmellata di mirtilli
20 g di bacche di ginepro
2 foglie di alloro
1 rametto di rosmarino

 

Esecuzione:

Mettere la carne a marinare, per una intera giornata, nel vino con le bacche di ginepro, le foglie d'alloro ed un rametto di rosmarino. Preparare un trito con il lardo e la cipolla, quindi rosolare in una casseruola di adeguate dimensioni. Scolare la carne dalla marinata, infarinarla e rosolarla nella casseruola a fuoco vivace per 5 minuti. Abbassare la fiamma, bagnare con il vino della marinata, salare, pepare e continuare la cottura, con il coperchio, per un'ora e mezza a fuoco lento. Ultimata la cottura, portare in tavola la carne accompagnata dal sughetto passato al setaccio e "legato" con la panna liquida. Servire accompagnando a parte con marmellata di mirtilli e canederli, polenta ben calda o spatzli.

Regione: Trentino Alto Adige

Vino:

Trentino Marzemino riserva DOC

 



 


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buona sera anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

 

 

 

 

Pacchetto Ristorazione

Menù digitale multilingue e Servizio QRCode, Assistenza Marketing, Tenuta del Registro delle Presenze, ...

nuove opportunità e servizi innovativi per aumentare il tuo business