Crocchette di patate alla bufala - Pasquale Franzese - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Le Ricette inserite da:
Pasquale Franzese



             

 

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 16/10/2018 alle ore 07.13.47

Crocchette di patate alla bufala

Antipasti caldi

Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/Docente di enogastronomia

 

 

-Crocchette di patate alla bufala

Dosi per: 10

1 kg di patate lessate e schiacciate
25 gr parmigiano grattugiato
10 gr prezzemolo tritato
15 gr sale
5 gr pepe nero macinato
10 ml olio d'oliva
10 n° strisce fior di latte bufala "listarelle dalla lughezza cm4x1"

Per l'impanatura:
500 gr pangrattato
500 gr farina
8 n° uova diluite con 200 ml di acqua
1 l olio di girasole per friggere

 

Esecuzione:

Nella bastardella versare le patate fredde, il sale, il pepe, il prezzemolo, formaggio e olio.
Mescolare fino a ottenere un composto omogeneo.
Formare dei cilindri dai 8 cm lunghi e grossi cm 3, al centro inserire una listarella di bufala.
Passare le crocchette nella farina, nell'uovo e nel pangrattato.
Ripetere il procedimento solo nell'uovo e poi nel pangrattato.
Friggere in abbondante olio di semi.
Serviteli caldi.

Regione: Campania

Vino:

Cantina Piero mancini: Burberino Frizzante, vino Frizzanre Rosso.
Gustosissimo vino frizzante rosso, ottenuto per spremitura leggera da uve rosse.

Note:

Le crocchette di patate chiamate anche panzarotti o cazzilli giunsero in Italia, probabilmente, all'epoca della dominazione spagnola nel Regno delle Due Sicilie, da dove si estesero successivamente al resto del Paese. Secondo alcune fonti, essi rappresentano la versione 'povera' delle croquetas de jamon (prosciutto) iberico e questo spiega anche l'origine della parola "crocchè".La preparazione si adattò alla disponibilità economica della popolazione più umile, che sostituì il prosciutto, le uova e il latte della ricetta spagnola con le patate, poco costose e presenti sempre in abbondanza in ogni casa. Sia i panzarotti napoletani che i cazzilli siciliani, nelle ricette più antiche, richiedono appena quatto ingredienti: patate, prezzemolo, sale e pepe. Le uova e il parmigiano per legare l'impasto, il pangrattato per impanare, la mozzarella o il fior di latte, che essendo meno acquoso resiste meglio alla cottura.
il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon giorno anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

-Crocchette di patate alla bufala
-Crocchette di patate alla bufala

 

-Crocchette di patate alla bufala

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 21/01/2020 :
1.005.016

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 12/01/2020 al 18/01/2020 :
5.259.635

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 21/01/2020 :
15.393.645

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 21/01/2020 :
15.393.645