Cavatelli allo zafferano con falsa bottarga di terra - Pasquale Franzese - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Le Ricette inserite da:
Pasquale Franzese



             

 

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 03/03/2019 alle ore 18.47.51

Cavatelli allo zafferano con falsa bottarga di terra

Pastasciutte

Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/Docente di enogastronomia

 

 

-Cavatelli alla zafferano con falsa bottarga di terra

Dosi per: 10

800 gr cavatelli (500 farina 00 + 250 latte + 25 gr grana gratt.)
4 gr zafferano
300 gr pane duro civraxiu
150 gr pancetta tesa
200 gr olio evo
10 gr aglio
5 gr peperoncino
100 gr pecorino "grattugiato"

 

Esecuzione:

Nel cutter tritare il pane duro con la pancetta, formare una polvere "bottarga di terra".
Tostare leggermente in padella con il fondo antiaderente a fuoco lento la bottarga di terra.
Mettere in cottura i cavatelli.
Nella padella rosolare l'aglio in camicia e il peperoncino.
Eliminare l'aglio e mantecare la pasta con il pecorino e lo zafferano, aggiungere poca acqua di cottura.
Fuori dal fuoco mantecare la pasta con un pò di bottarga falsa.
Impiattare i cavatelli e servire con una bella spolverata di bottarga.

Regione: Sardegna

Vino:

Cantina Piero Mancini: Vermentino di Sardegna è un vino bianco a Denominazione di Origine Controllata ottenuto da uve Vermentino.

Note:

Un piatto povero e veloce, in questo piatto è stata nominata la bottarga ma non l'originale. La vera bottarga è fatta con uova di muggine o anche di tonno se ci spostiamo in Sardegna, è ricavata dall'essiccazione e dalla salatura di uova di muggine o di tonno. Viene prodotto solamente in alcune zone della penisola Italiana: in Sardegna, in Sicilia, in Toscana e in Calabria; un'alimento dal termine arabo buttarikh che significa uova di pesce salate, va consumata rigorosamente a fettine o in polvere.
La bottarga è infatti un alimento discretamente costoso, sia per lo specifico processo che si utilizza per ricavarla, sia perché i produttori presenti in Italia sono davvero pochi. Il prezzo della bottarga può variare dai 70 ai 300 euro al chilo.
il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buona notte anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

-Cavatelli alla zafferano con falsa bottarga di terra
-Cavatelli alla zafferano con falsa bottarga di terra
-Cavatelli alla zafferano con falsa bottarga di terra
-Cavatelli alla zafferano con falsa bottarga di terra

 

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 23/02/2020 :
692.385

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 16/02/2020 al 22/02/2020 :
5.709.813

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 23/02/2020 :
18.384.078

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 23/02/2020 :
42.768.762