Fregola al nero di seppia ai profumi del mare - Pasquale Franzese - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Le Ricette inserite da:
Pasquale Franzese



             

 

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 22/03/2019 alle ore 05.31.03

Fregola al nero di seppia ai profumi del mare

Pastasciutte

Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/Docente di enogastronomia

 

 

-Fregola al nero di seppia ai profumi del mare

Dosi per: 10

800 gr fregola al nero di seppia
1,5 kg cozze
140/150 gr calamaro fresco
150 gr seppia fresca
200 gr pomodori "concassè"
15 gr aglio
10 gr prezzemolo "tritato"
150 ml olio evo
1,5 acqua bollente leggermente salata

 

Esecuzione:

Pulire le cozze.
Aprire le cozze in padella con aglio in camicia, olio e prezzemolo.
Eliminare i gusci dalle cozze e lasciare il frutto nel loro liquido.
Pulire le seppie e calamari, tagliare a pezzetti piccoli.
Spadellare le seppie e calamari in padella per 5 min. con olio, aglio in camicia e pomodori.
Tostare la fregola in una casseruola.
Brillare con olio la fregola.
Bagnare la fregola con acqua calda leggermente salata, fino a coprirla tutta.
Come assorbe liquidi "procedura della cottura del risotto" aggiungere tutta l'acqua delle cozze.
Gli ultimi cinque minuti versare tutti i molluschi con il loro sughetto tranne le cozze.
Aggiungere le cozze quando la fregola viene mantecata con l'olio fuori dal fuoco.
Correggere con sale e servire calda.

Regione: Sardegna

Vino:

Cantina Piero Mancini: Angedras Frizzante
Vino piacevolmente frizzante da uve bianche, vendemmiate in anticipo e sottoposte a leggera spremitura. Ottimo aperitivo, accompagna con gusto i pranzi a base di pesce.

Note:

E' erroneamente chiamata Fregola dall'industria alimentare, ma in realtà il suo vero nome è fregula. Un termine di derivazione latina (ferculum) che, associato ai verbi quali sminuzzare, frammentare e frisare, potrebbe tradursi con la parola "briciola". Simili alla fregola sarda, i granelli di semola arabi conosciuti come cuscus, si diffusero nel corso dei secoli in tutto il Mediterraneo, seguendo diverse rotte commerciali e assumendo, così, diverse denominazioni: zabzin, barkus, mahammas, kuskusn, saksakiyya, cuzcuz, sekso, kuskus. Si potrebbe dunque pensare che anche la nostrana fregola possa essere il frutto di uno scambio culturale con i popoli Fenici, Punici e Cartaginesi. Tuttavia, non essendoci prove certe che possano avvalorare questa tesi, non si può nemmeno escludere che la fregola sia un prodotto del tutto Sardo.
il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buona sera anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

-Fregola al nero di seppia ai profumi del mare
-Fregola al nero di seppia ai profumi del mare
-Fregola al nero di seppia ai profumi del mare
-Fregola al nero di seppia ai profumi del mare

 

-Fregola al nero di seppia ai profumi del mare

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 20/02/2020 :
800.661

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 09/02/2020 al 15/02/2020 :
5.866.133

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 20/02/2020 :
16.018.280

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 20/02/2020 :
40.402.964