Ditaloni rigati alla rana pescatrice con fiammiferi di zucchine alla scapece, profumati al limone e croccante di noci paesane - Pasquale Franzese - Spaghettitaliani - la piattaforma dedicata al Made in Italy
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Le Ricette inserite da:
Pasquale Franzese



             

 

Ricette d'Autore

Ricetta inserita in archivio il giorno 06/04/2016 alle ore 07.33.23

Ditaloni rigati alla rana pescatrice con fiammiferi di zucchine alla scapece, profumati al limone e croccante di noci paesane

Pastasciutte

Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/docente di enogastronomia

 

 

ditaloni rigati

Dosi per: 10

Ditaloni rigati gr 800
Rana pescatrice gr 500
Pomodorini del vesuvio gr 600
Gherigli di noci, tostate gr 200
Scalogno gr 15
Prezzemolo gr 15
Fumetto di pesce ml 300
Olio evo ml 200
Zucchine gr 500
Olio di semi ml 500
Menta gr 10
Vino bianco ml 100
Zeste di limone gr 5

 

Esecuzione:

Tagliare la rana pescatrice a cubettini.
Saltare in padella la rana pescatrice con un fondo di olio e scalogno, versare i pomodori tagliati a spicchi; lasciar cuocere per qualche minuto.
Tagliare le zucchine a fiammifero e friggere, aromatizzare con menta.
Mettere in cottura la pasta.
Saltare tutto in padella, con la base della rana pescatrice, mantecare con il fumetto di pesce, a fiamma spenta inserire le zucchine alla scapece, le zeste di limone.
Lasciare riposare per qualche minuto e servire il tutto con noci tostate e prezzemolo.

Regione: Campania

Vino:

Le Sabbie è un vino bianco a Denominazione di Origine Controllata, Vermentino di Sardegna ottenuto da uve Vermentino.
Vino di colore giallo paglierino con riflessi oro brillante, dal profumo avvolgente, intenso e fragrante, dominato da note di frutta tropicale matura. Al palato si presenta sapido e morbido, deciso nei sentori minerali, memoria della terra da cui nasce. Vino di grande equilibrio e piacevolezza con finale pulito ed assai persistente. Temperatura di servizio e accostamenti al cibo: 8 - 10 °C con antipasti all’italiana, primi piatti e pietanze di mare, oltre che formaggi dolci giovani.

Note:

il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/


Se hai inserito tu questa ricetta e ne sei l'autore, puoi richiedere GRATUITAMENTE l'applicazione del bollino RICETTA ORIGINALE, e richiederci successivamente la relativa certificazione GRATUITA.
Basta scaricare il modulo con la dichiarazione di paternità, compilarlo in tutte le sue parti a mano e inviarcelo (va bene anche una fotografia) all'indirizzo biennale@spaghettitaliani.com.

dichiarazione di paternità


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questa Ricetta


Buon giorno anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 06/12/2019 :
569.024

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 24/11/2019 al 30/11/2019 :
4.800.028

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 06/12/2019 :
3.906.152

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 06/12/2019 :
182.860.326