News: Dal 4 al 6 Ottobre - Faenza (RA) - MEI 2019: a TREDICI PIETRO il Premio HIP HOP MEI! Annunciati i vincitori della 7^edizione della TARGA MEI MUSICLETTER. - Musica e Teatro - Musica - Spaghettitaliani
Close

ATTENZIONE! Spaghettitaliani utlizza i Cookie. Puoi leggere come li usiamo nella nostra Informativa Cookie. Inoltre puoi leggere l'Informativa per la Privacy e le nostre Condizioni d'uso, tutte raggiungibili in ogni pagina del sito attraverso la voce Contatti e Info del Menù.

× INFO: TUTTE LE SEZIONI E I SERVIZI DI SPAGHETTITALIANI SONO GRATUITI.


Evento segnalato su spaghettitaliani da:
Musica e Teatro - Musica



Evento (Mostre) inserito in archivio il giorno 03/09/2019

Dal 4 al 6 Ottobre - Faenza (RA) - MEI 2019: a TREDICI PIETRO il Premio HIP HOP MEI! Annunciati i vincitori della 7^edizione della TARGA MEI MUSICLETTER.

 

visualizza eventi di Ravenna


immagine in primo piano


MEI 2019
Fatti di Musica Indipendente
4, 5, 6 OTTOBRE 2019 - FAENZA (RA)

Premio "HIP HOP MEI" a TREDICI PIETRO

Torna la 7^ edizione della TARGA MEI MUSICLETTER
premio nazionale destinato al giornalismo musicale sul web


Al MEI 2019, che quest'anno si svolgerà il 4, 5 e 6 ottobre a FAENZA (Ravenna), la musica rap e hip hop sarà ancora una volta protagonista.

Il "Premio Hip Hop MEI", giunto alla sua undicesima edizione va quest'anno a TREDICI PIETRO, dopo aver scoperto negli anni passati artisti come Amir, Nesli, Ghemon, Scienz, Ghali, Claver Gold, Ketama126, Chadia Rodriguez,


Tredici Pietro, uno dei più talentuosi e giovanissimi rapper della nuova generazione, ha da poco pubblicato il suo primo EP "Assurdo", prodotto da Mr Monkey, e alcuni dei suoi brani come "Tu Non Sei Con Noi, Bro" o "Pizza e fichi" ha superato milioni di ascolti su Spotify e di visualizzazioni su Youtube.

Torna anche la 7^edizione della "Targa MEI Musicletter", il premio nazionale destinato al giornalismo musicale sul web, ideato dal blogger e critico musicale Luca D'Ambrosio. Per la prima volta i vincitori sono due importanti realtà italiane della Rete in tema di informazione musicale e culturale: Deer Waves vince come "Miglior sito web" e Pensierosecondario come "Miglior Blog personale", mentre il "Premio speciale Miglior documentario musicale italiano" va a "Noi siamo Afterhours" di Giorgio Testi. La premiazione avverrà alle 16:00 di sabato 5 ottobre presso la Sala delle Bandiere della Residenza Municipale del Comune di Faenza all'interno dell'area della mostra della Nuova Accademia di Belle Arti di Milano sui manifesti realizzati dagli studenti della scuola per il MEI25.

Torna anche quest'anno al Mei25: "Un racconto in pentagramma - concorso di narrativa per racconti in 5 righe", realizzato da Musicacademy e in collaborazione con la Libreria Moby Dick. Il tema di quest'anno è "Quella volta al concerto": sarà possibile inviare racconti fino al 15 settembre. La premiazione avverrà durante il Mei e sarà a cura dello scrittore Cristiano Cavina.

Il 6 ottobre sul palco del Mei25 nella piazza centrale ci sarà anche lo spazio di Red&Blue Music Relations, unica agenzia di comunicazione promozione discografica che oltre a lavorare con artisti di fama internazionale, dà spazio d artisti emergenti legati ad etichette indipendenti o addirittura senza contratto, attraverso un fervida attività live. In occasione del Mei25 il presidente Giordano Sangiorgi premierà Red&Blue e UStation, il network delle radio universitarie, per i 5 anni di Uniweb Tour, il live tour acustico in diretta sulle web radio delle principali università italiane pensato ed inventato da Marco Stanzani, presidente di Red&Blue. Tra i presenti anche Samuele Proto, vincitore del DeeJay Contest a Riccione in collaborazione con Radio DeeJay.

Questi i nomi di alcuni dei premiati al Mei 2019: MORGAN ("Premio MEI alla carriera"), NEGRITA ("Premio Radio Rai Live"), RICCARDO SINIGALLIA ("Miglior disco del 2018 - Ciao Cuore"), VIITO ("Premio Mei - Exitwell al miglior progetto indie 2019"), GIOVANNI TRUPPI ("Premio PIMI 2019 come miglior artista indipendente dell'anno"), GINEVRA DI MARCO e CRISTINA DONÀ ("Premio Speciale MEI 2019") e FULMINACCI ("Premio Giovani Mei - Exitwell"), IT'S UP 2U! ("Premio MEI al miglior contest italiano"), MÒN ("Premio MEI - ExitWell al migliore gruppo indipendente 2019"), MARLENE KUNTZ ("Premio Ciampi per i 30 anni di carriera").

Il Mei vuol dire anche concerti di qualità, all'insegna della migliore musica che il panorama artistico del nostro Paese offre attualmente, quindi non mancheranno diversi appuntamenti dal vivo ed esibizioni che animeranno il borgo faentino per tutto il weekend. I primi performer confermati sono: i vincitori del Concerto del Primo Maggio di Roma, I TRISTI, i vincitori del Concerto del Primo Maggio di Taranto LE COSE IMPORTANTI, la pianista e compositrice GIUSEPPINA TORRE, i cantautori ROSMY e MARCO DI NOIA, il rapper PELIGRO, i PANTA, gli STRIKE che presenteranno in anteprima la riedizione in vinile di Scacco al Re" (Anfibio Records) nel corso della PRIMA GRANDE FIERA DEL DISCO a cura di Music Day Roma e il vincitore Mei Superstage 2018 MARCONDIRO.

Proprio il Mei Superstage tornerà anche quest'anno: le iscrizioni al concorso rivolto agli artisti emergenti, che mette in palio la possibilità di esibirsi sul palco del MEI2019 si sono appena concluse.
In programma anche l'esibizione del vincitore del contest Giovani Talenti della Terra di Romagna, il contest a cura del MEI - Meeting delle Etichette Indipendenti con il sostegno della Legge sulla Musica della Regione Emilia-Romagna.

Al MEI 2019 tornerà anche il FORUM DEL GIORNALISMO MUSICALE: una due giorni diretta da Enrico Deregibus, che anche in questa quarta edizione vedrà giornalisti provenienti da tutte le fonti di informazione (principali testate, webzine, blog, radio, tv e new media) confrontarsi su tematiche e dibattiti legate al mercato discografico italiano. In programma lezioni e workshop con le cantautrici Ginevra di Marco e Cristina Donà; Vincenzo Cimino, musicista e membro commissione cultura Ordine dei giornalisti; Federico Durante, direttore di Billboard; Cinzia Fiorato, caposervizio e conduttrice TG1; Marco Mangiarotti, critico musicale, già vicedirettore de "Il Giorno" e Vincenzo Martorella, critico musicale.

Quest'anno il MEI ricorderà anche il grande cantautore PIERO CIAMPI: un'anteprima di quelle che saranno le manifestazioni che si terranno in tutta Italia a partire dal 2020, per ricordare la figura del cantautore livornese a quarant'anni dalla scomparsa, avvenuta il 19 gennaio 1980. In programma l'evento "Piero Ciampi Dentro=Fuori", con numerosi ospiti.

Quella di quest'anno, sarà un'edizione speciale del MEI in quanto la manifestazione compirà il traguardo dei 25 anni: un quarto di secolo in cui l'evento si è affermato come punto d'incontro naturale tra le realtà che hanno fatto la storia della musica italiana degli ultimi decenni.

Il MEI è la più importante manifestazione dedicata alla scena musicale indipendente italiana che chiude la stagione dei festival estivi. Fin dalla prima storica edizione, la manifestazione, fondata e diretta da Giordano Sangiorgi, è stata la piattaforma di lancio della nuova scena indipendente italiana con artisti che sono diventati pilastri della musica in Italia (tra gli altri Afterhours, Bluvertigo, Marlene Kuntz, CSI, Pitura Freska, Baustelle, Caparezza, Negramaro, Perturbazione, Marta sui Tubi, Offlaga Disco Pax) e ha premiato emergenti oggi considerati punte di diamante della nuova scena artistica del nostro Paese (come ad esempio, Ermal Meta, Lo Stato Sociale, Ghali, Canova, Calcutta, Zibba, Mirkoeilcane, Le Luci della Centrale Elettrica, Motta, Colapesce, Cosmo). Tanti sono stati anche gli artisti che hanno mosso i loro primi passi proprio al MEI, come ad esempio Daniele Silvestri che nel 1997 allestì un suo stand espositivo e lo scorso anno ha festeggiato 20 anni di carriera, e, più recentemente i Maneskin, che al MEI di Faenza hanno realizzato una delle loro primissime esibizioni fuori da Roma.

Durante i suoi 25 anni di attività, il MEI ha registrato un totale di oltre 800 mila presenze, la partecipazione di 10mila tra artisti e band dal vivo, 5 mila realtà musicali coinvolte in expo e convegni e 1000 i giornalisti (più di 100 dal resto d'Europa) che hanno parlato del MEI contribuendo a renderla la più importante vetrina della nuova e nuovissima musica italiana.

www.meiweb.it
www.facebook.com/MeetingDegliIndipendenti/
www.twitter.com/MEI_Meeting


 

  • Commenti
  • Aggiungi un commento


Non sono presenti commenti in questo Evento


Buona notte anonimo


Per aggiungere un commento devi essere registrato/a e loggarti


Fai il Login

Non hai un account? registrati o registra la tua attività.

 

 

Galleria fotografica:

 

MEI 2019
Tredici Pietro

 

 

 

STATISTICHE GIORNALIERE

Pagine viste nel giorno 19/10/2019 :
684.659

STATISTICHE SETTIMANALI

Pagine viste nella settimana dal 13/10/2019 al 19/10/2019 :
3.931.498

STATISTICHE MENSILI

Pagine viste mensili al 19/10/2019 :
11.410.881

ANDAMENTO PROGRESSIVO ANNUO

Pagine viste annuali al 19/10/2019 :
150.286.094