Inserisci ricetta Stampa ricetta
Crostini di polenta al lardo di Arnad
Inserisci ricetta Stampa ricetta
Crostini di polenta al lardo di Arnad
ricette valdostane - Antipasti - Crostini di polenta al lardo di Arnad (prodotto DOP dal 1996, particolarmente ricercato per il suo gusto delicato ed il suo sapore speziato).

Autore della Ricetta: Pasquale Esposito

tratta da Le Ricette d'Autore

ricette valdostane

Le Ricette d'Autore su Telegramvisualizza statistiche

Crostini di polenta al lardo di Arnad

Pasquale Esposito
Portata Antipasto caldo
Cucina Cucina valdostana, Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 150 gr farina gialla
  • 100 gr lardo di Arnad affettato
  • 20 gr burro
  • 1 lt acqua
  • 1 spicchio aglio
  • ½ foglia alloro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • miele q.b.

Istruzioni
 

  • Mettere sul fuoco un paiolo di rame con 1 lt di acqua leggermente salata, l'aglio, l'alloro ed una nocetta di burro.
  • Appena arriva ad ebollizione versare la farina a pioggia mescolando prima con una frusta per non far formare i grumi, poi successivamente con un cucchiaio di legno e cuocere per 40 minuti.
  • Rovesciare la polenta su una teglia bassa, appiattire con una spatola fino all'altezza di 2 cm e lasciarla raffreddare.
  • Tagliarla a quadretti di circa 5 cm (oppure a forma voluta aiutandosi con un coppapasta).
  • Sistemare la polenta tagliata in una teglia precedente imburrata ed infornare per 5 minuti a 200°C.
  • A fine cottura toglierei crostoni dal forno, guarnire con le fettine di lardo, aggiungere un pizzico di pepe ed infornare per altri 2 o 3 minuti.
  • Servire caldissimi con miele.

Note

Vino abbinato:
Valle d'Aosta Nus DOC
Note:
Il lardo di Arnad è un prodotto DOP della regione dal 1996 ed è particolarmente ricercato per il suo gusto delicato ed il suo sapore speziato.
Il lardo è posto a stagionare da tre mesi ad oltre un anno insieme a sale, pepe, ed erbe aromatiche in contenitori detti "doils", un tempo in legno di castagno, oggi (per motivi igienico-sanitari) in acciaio inossidabile o plastica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Translate »
Scroll to Top